Solo la necessità di cambiare l'attuale legge elettorale mantiene a debita distanza le #Elezioni politiche anticipate. Però, dando uno sguardo all'esito degli ultimi sondaggi politico elettorali datati 25 ottobre di Ixè divulgati da Agorà e di Tecnè per SkyTg24, appare chiaro che il M5S sta salendo (pericolosamente per i partiti antagonisti). 

Più contrastanti nel confronto i dati sulle intenzioni di voto che riguardano il PDL-Forza Italia di Berlusconi, sempre in calo il PD e il crollo inevitabile di Scelta Civica dell'ex Monti.

Sondaggi elettorali Agorà (Ixè) 25 ottobre

  • PD 27,8%

  • M5S 24,6%
  • PDL 23,1%
  • Lega Nord 4,4%
  • SEL 4,2%

  • Scelta Civica 2,9%

  • UDC 2,7%

Il sondaggio Ixè non assegna percentuali di intenzioni di voto rispetto alle coalizioni.

Pubblicità
Pubblicità

Si potrebbe ricavarle anche se obiettivamente manca per esempio il dato di Fratelli d'Italia che attualmente sembra si aggiri intorno al 2,5%, manca La Destra che dovrebbe essere appena sotto l'1% e un'altra piccola percentuali di altri di CDX. Tenuto conto che il PDL perde l'1,4% e il PD lo 0,6%, possiamo dedurre che qui il sorpasso che tutti gli ultimi sondaggi segnalano del Centrodestra sul Centrosinistra, non sembra esserci stato, si resta comunque su una sostanziale parità.

Sondaggi elettorali Tecnè (SkyTg24) 25 ottobre

  • PD 27,2% (-1,6%)

  • PDL 24,2% (-0,4%)

  • M5S 24,1% (+2,1%)

  • Lega Nord 3,9% (-0,6%)

  • SEL 3,7% (-0,1%)

  • Scelta Civica 3,2% (-1,2%)

  • Fratelli d'Italia 3,2% (+0,4%)

  • UDC 3,1% (+0,8%)

Intenzioni di voto per coalizione #Silvio Berlusconi #Sondaggi politici

  • Centrodestra 32,4%
  • Centrosinistra 31,5%
  • Movimento 5 Stelle 24,1%
  • Centro 6,3%
  • Sinistra 3,9%