Il consueto sondaggio presentato durante la trasmissione televisiva di Ballarò del martedì sera, in onda su Rai Tre, ha mostrato dopo la Legge di Stabilità una diminuzione di consensi al #Governo Letta, infatti, per il 45% non sono accettabili le misure Salva Italia approvate dall'esecutivo, e il 48% la boccia totalmente.

Per gli elettori italiani il nuovo provvedimento del Governo non ha tagliato gli sprechi della politica mentre ha mantenuto il trend del costante aumento delle tasse, sebbene in forma diversa; molta delusione anche per la riduzione del cuneo fiscale.

I dati dell'istituto di sondaggi Ipsos hanno mostrato in 7 giorni una diminuzione delle preferenze di voto del Centro Destra, mentre mostrano una crescita costante del M5S, e di Rifondazione Comunista; dunque mentre tutti gli altri partiti rimangono stabili, la forza politica in costante crescita è il M5S che si attesta al 17,4% delle preferenze superando per la prima volta il Pdl che scende al 17%.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco i dati del sondaggio:

Partiti:

Pd al 29,8%

M5S al 17,4%

Pdl al 17 %

Lega Nord al 4,8%

Rifondazione Comunista al 2,4%

Coalizioni:

CDX 24,8%,

CSX 36,5%

M5S 17,4%,

Centro al 8,8%

Astenuti indecisi, scheda bianca, al 41,8

Il Sondaggio è stato realizzato da Ipsos PA per Ballarò presso un campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate 800 interviste (su 7.490 contatti), mediante sistema CATI, il 21 ottobre 2013. #Enrico Letta #Sondaggi politici