Primo test nelle intenzioni di voto per il movimento che ha preso, o meglio ri-preso vita dopo la "reunion" di destra organizzata da Francesco Storace all'hotel Parco dei Principi ai Parioli.

Sondaggi. L'agenzia di rilevazione è la Datamedia Ricerche, che per il quotidiano Il Tempo ha inserito per la prima volta la dicitura "Alleanza Nazionale" nelle intenzioni di voto degli elettori. Numeri incoraggianti per il movimento che guarda alla rinascita di An: gli ex missini infatti ad una prima impressione supererebbero già il 3%, ottimo risultato per un movimento ancora in fase di costituzione. A giovarne sarebbe una possibile presunta coalizione di centro-destra che con l'apporto di questo 3%, che non sembra per altro sottrarre più di tanto alle altre formazioni della coalizione ridurrebbe il distacco dal centrosinistra a soli 2 punti percentuali.

Pubblicità
Pubblicità

Nel dettaglio : Pdl-Forza Italia 23%, Fratelli d'Italia 2,2 (0,4% di possibili voti sottratti dalla nuova AN); Lega Nord 4,1%, Alleanza Nazionale 3% per un totale di coalizione che arriva al 32,6%

Centrosinistra con il PD in lieve flessione al 29,5%, SEL 4,2%, con altri più piccolo che garantisconop ancora una quota pari al 34,5%

Movimento cinque stelle rilevato in questo ultimo sondaggio al 20,7.

Quindi secondo Datamedia Ricerche si prefigurano ottime future performance se davvero riusciremo a vedere il simbolo di AN sulla prossima scheda elettorale, a partire da quella per il Parlamento Europeo, che prevede una legge elettorale con lo sbarramento del 4%.  #Elezioni politiche #Sondaggi politici