Il prossimo 8 dicembre si terranno le primarie PD (Partito Democratico) per eleggere il suo Segretario nazionale e candidato premier, e la sua Assemblea nazionale. Ecco tutte le informazioni e le modalità per esprimere il proprio voto di preferenza, arrivando preparati alla data delle consultazioni.

Calendario

Per volontà della direzione del partito, la data delle primarie è stata fissata – come già anticipato sopra – per l'8 dicembre 2013. In questa occasione i simpatizzanti del PD avranno l'opportunità di scegliere il candidato che ritengono più convincente alla guida del partito in qualità di Segretario nazionale del movimento politico.

Pubblicità
Pubblicità

Gli orari di apertura dei seggi sono: dalle 8 alle 20.

Destinatari

Possono partecipare alle consultazione gli iscritti al partito muniti di tessera elettorale e in regola con i versamenti ma, come sancisce lo statuto del partito, anche "tutti coloro che dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del partito, sostenerlo alle elezioni, e che accettino di essere registrati nell'albo pubblico delle elettrici e degli elettori".

Sono ammessi al voto gli elettori con più di 16 anni.

Costi

Per quanto riguarda i costi, bisogna fare un distinguo. In particolare, la votazione:

- È gratuita per gli iscritti PD in regola con i versamenti;

- Ha un costo di 2 euro per i non iscritti. I ricavi complessivi andranno a sostenere le spese organizzative sostenute dal partito.

Candidati: da Matteo Renzi a Gianni Cuperlo

I candidati PD in lizza per prendere il posto di Guglielmo Epifani come leader del partito sono quattro.

Pubblicità

A ciascuno di loro è stato imposto un limite di 200.000 euro per l'organizzazione della campagna elettorale (manifesti, volantini, pubblicità, ecc.).

Di seguito i nomi dei quattro candidati che concorrono alla guida del partito:

- Matteo Renzi (38 anni). Sindaco di Firenze, ha partecipato alle precedenti consultazioni che si sono poi concluse con la vittoria di Pierluigi Bersani. Questa volta è dato per super favorito;

- Giuseppe Civati (38 anni). Coscritto di Renzi, dal 2009 è membro della Direzione nazionale del PD;

- Gianni Pitella (55 anni). Forte di una lunga esperienza politica, da quattro anni è Vice presidente del Parlamento Europeo. La Bresso tifa per lui;

- Gianni Cuperlo (52 anni), che dal 1988 al 1992 ha rivestito la carica di Segretario della Fondazione Giovanile Comunista Italiana (poi Sinistra Giovanile). Fra i suoi sostenitori anche D'Alema, Bersani e il neo sindaco di Roma, Marini. Dai primi pronostici sembrerebbe essere lui il rivale più agguerrito di Renzi.

#Elezioni politiche