Nel giorno in cui i senatori del Pd e del Movimento 5 stelle, dovranno scegliere nelle aule del Senato, le sorti del cavaliere, Silvio Berlusconi, si torna a parlare di #Sondaggi politici per capire come si stanno orientando le preferenze degli Italiani, all'interno di questa clima politico sempre più confusionario.

Sondaggi politici, 27 novembre 2013: cresce il centrodestra, cala il Pd

Ebbene stando agli ultimissimi sondaggi elettorali politici realizzati in queste ore da Emg, la coalizione di centrodestra è tornata al comando delle preferenze degli Italiani. Al momento, infatti, Forza Italia e il Nuovo centro destra riescono ad accumulare una media del 34.50% (circa mezzo punto in più rispetto all'ultimo sondaggio), riuscendo, così, a battere la coalizione di centrosinistra che cala al 33.50% (perdendo quasi 2 punti percentuali rispetto all'ultimo sondaggio).

Pubblicità
Pubblicità

Stando alle rivelazioni di Emg, al momento Forza Italia di Berlusconi è quotato al 19.1% delle preferenze, mentre il Nuovo centro destra di Alfano è quotato al 5.80%. Segue la Lega Nord quotata al 4.50% e Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni al 2.50%.

Il Pd, invece, al momento si attesta al 28.20% delle preferenze, confermandosi, comunque come il primo partito in Italia.

Continuano a crescere anche i consensi per il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo, che stando al sondaggi di Emg, al momento può contare su una media che sfiora il 24% delle preferenze degli Italiani. Grillo, rispetto all'ultimo sondaggio politico effettuato, riesce a conquistare ben l'1.3% delle preferenze in più.