#Sondaggi politici Elettorali in continuo cambiamento, vediamo cosa ha rilevato l'ultima indagine di Demopolis del 14 novembre 2013 sia per quanto riguarda il consenso sui singoli partiti che per quello che riguarda le coalizioni di centrodestra e centrosinistra, sempre più vicine nelle percentuali.

Iniziamo con il dire che il sondaggio elettorale di Demopolis per affaritaliani.it ha evidenziato come nell'ultimo periodo si sia assottigliata la distanza tra le due principali coalizioni. Infatti il centrosinistra è al 34% con il centrodestra al 32,5. Un solo punto e mezzo separa quindi le due grandi ali, ma attenzione al #M5S, terzo incomodo che nell'ultima settimana è cresciuto di oltre il 3%.

Pubblicità
Pubblicità

Rimane sempre altissima la astensione, primo vero partito in italia con il 34%.

I Sondaggi politici elettorali presi in considerazione ci danno anche una fotografia di come sono i singoli partiti se si andasse a votare oggi 14 novembre 2013. Il #Pd dopo esser stato anche oltre il 30% è risceso (causa probabilmente appoggio alla Cancellieri) al 28% dei voti. Male anche il Pdl, che nell'ultimo mese ha perso 2 punti ed è attualmente al 23%.

I sondaggi politici rivelano però che c'è un vincitore in queste ultime settimane, ed è indubbiamente il M5s che guadagna circa 3 punti percentuali e si porta al 22%, vicinissimo ad esser il secondo partito in Italia. Sel rimane intorno al 4%, così come la Lega Nord. Cresce l'Udc al 3% che supera Scelta Civica, ferma al 2,2%.

Ovviamente questi dati e questi sondaggi politici elettorali sono destinati a cambiare nelle prossime settimane, visto che ci sarà fermento in tutti i partiti.

Pubblicità

Dalla rinascita di Forza Italia e le scelte di Alfano, alle primarie del PD che porteranno quasi sicuramente Renzi ad esserne il nuovo Leader. Senza dimenticare il dibattito sulla nuova legge elettorale, che potrebbe cambiare questi scenari. E voi cosa ne pensate?