#Sondaggi politici elettorali del 18 novembre 2013, secondo gli ultimi dati, ad oggi 18 novembre 2013 la maggioranza dei sondaggi politici elettorali riporta il sorpasso della coalizione di Centrodestra su quella di Centrosinistra.

La scissione del Centrodestra ha fatto così bene alla coalizione a danno,incredibile ma vero, del Centrosinistra, che se non fosse tormentato in questi ultimi giorni alle beghe tra i vari componenti dei così detti “falchi” e “le colombe” o filo governativi come dir si voglia, si potrebbe credere che dietro questa divisione, ci sia proprio lo zampino di Silvio Berlusconi.

Tra i vari sondaggi politici elettorali del 18 novembre 2013, il primo è quello di Mentana che sul TGLa7 svela che il nascente partito il Nuovo Centrodestra raccoglie il 7,1% dei consensi tra tutti gli elettori, Forza Italia scende al 18,1% ma il totale dei due partiti (EX-PDL) sale dell'1,3%. Il PD rimane fermo al 30% mentre SEL perde lo 0,6 % e il M5S resiste al 21-22%.

Guardando ai sondaggi politici elettorali del 18 novembre 2013 dell' Emg il Centrosinistra è sempre in tasta con 35,4 % dei consensi, seguito dal Centrodestra al 33,7%, questi ultimi sono i soli sondaggi politici elettorali a riscontrare questi esiti dell'intenzione di voto al 18 novembre 2013 , dopo la famosa scissione tra Alfano e Berlusconi.

Gli stessi sondaggi politici elettorali riportati a Piazzapulita su LA7 danno un l'ex PDL al 27,5% con il Nuovo Centrodestra al 9,0 % e Forza Italia al 18,5 %, il PD fermo al 29,5% mentre Scelta Civica dopo le recenti scissioni ne esce quasi cancellato scendendo ad un misero1,5 %. Non sono noti i dati di Fratelli d'Italia né de La Destra ma il dato rilevante è che è il totale della Coalizione di Centrodestra si attesta intorno al 36-37% mentre il totale della Coalizione di Centrosinistra arriverebbe al 35%.

Ma il vero dato impressionante lo riportano i sondaggi politici elettorali del 18 novembre 2013 svelati di Porta a Porta che ieri riportava Nuovo Centrodestra al 10,50 % e Forza Italia al 16,00 %, i partiti minori della coalizione di Centrodestra vedono La Destra salire al 2,4% così come Fratelli d'Italia al 3,3% mentre la Lega scende un po' al 3,5% per un totale Centrodestra del 35,7%, e il totale Centrosinistra al 33,0-34,00%. In fine il M5S resiste al 22,8%.