#Beppe Grillo tuona di nuovo contro i giornalisti e "organizza" una vera caccia contro i giornalisti ostili al #M5S. Propone ai militanti di creare una rubrica sul suo blog dove verranno segnalati i giornalisti che negli articoli, praticamente, criticano il Movimento 5 stelle.

Ma questa volta si fa sul serio! Si chiama Maria Novella Oppo, giornalista de l'Unità, la prima ad essere scritta in questa "rubrica" e si parte subito con i commenti del comico: "questa giornalista si vanta di lavorare all'Unità, ma lei non lavora, semplicemente vive con i finanziamenti pubblici all'editoria", finanziamenti che il M5S dice di voler abolire.

Pubblicità
Pubblicità

"Dovrà cercarsi un lavoro quando noi aboliremo i finanziamenti pubblici all'editoria" dice il leader del M5S. Propone di inserire la dicitura "giornalista del giorno".

Alcuni del Movimento prendono le distanze da Beppe Grillo come il senatore Orellana che si dichiara totalmente contrario alla proposta del comico e ribadisce: "i giornalisti fanno il proprio lavoro, non concordo con quello che scrive la giornalista Oppo ma non la condanno. Non capisco ancora questa proposta e poi, dopo aver segnalato un giornalista cosa si vuol ottenere? Siamo sulla strada sbagliata".

Critiche anche da Dario Fo che non crede che quel post sia stato scritto da Grillo.

Duro Franco Siddi, segretario della Federazione Nazionale della Stampa Italiana "Beppe Grillo deve molto, se non tutto, ai giornalisti e alla stampa dei suoi successi privati e di quelli politici".

Pubblicità

Un politica quella di Grillo e del Movimento 5 Stelle che si sta rivelando un boomerang.