Come di consueto, il prossimo 31 Dicembre, alle ore 20,30, il Presidente della Repubblica, #Giorgio Napolitano, trasmetterà i propri auguri di buon anno agli italiani, attraverso l'ormai tradizionale messaggio diffuso a reti unificate dalla televisione.


L'evento straordinario, mai accaduto finora, è che un altro politico, in contemporanea al discorso del massima Personalità dello Stato, pronuncerà il proprio personale "augurio" al popolo italiano.
La clamorosa iniziativa non poteva che partire da #Beppe Grillo e dal Movimento Cinque Stelle che attraverso la pagina Facebook del comico ha diffuso questo appello: "Il messaggio di fine anno 2013 di Beppe Grillo sarà trasmesso sul blog alle ore 20.30 di martedì 31 dicembre. Non perdere questo appuntamento. Avvisa tutti i tuoi amici e parenti. In alto i cuori!"


Dunque, la sfida a duello al Presidente Giorgio Napolitano, è ufficialmente lanciata: dopo i proclami e le minacce dei giorni scorsi a proposito dell'ormai celebre "impeachment" a cui il Capo dello Stato sarà costretto a sottostare nel prossimo mese di Gennaio, Beppe Grillo ha deciso di combattere con le stesse "armi" del Presidente.


All'evento promosso su Facebook, (unico nella storia della Repubblica Italiana) hanno già aderito circa 8000 persone, ma il numero sarà destinato inevitabilmente a crescere nelle prossime ore: naturalmente, sale anche la curiosità per i temi che verranno affrontati dal comico durante il discorso di martedì sera che sarà trasmesso in diretta streaming dal suo blog personale. 

In attesa di conoscere l'evolversi degli eventi politici, accontentiamoci di sapere chi vincerà la guerra dell'audience: Giorgio Napolitano o Beppe Grillo? #Elezioni politiche