Eletto a furor di popolo all'interno del #Pd e ora pronto a cercare di dare una sterzata alla situazione politica italiana. #Matteo Renzi, sindaco di Firenze, è stato eletto segretario del Partito Democratico e potrà ora candidarsi in prima linea alle prossime elezioni. Molte persone l'hanno già eletto a "persona del cambiamento", l'uomo che risolleverà le sorti del nostro Paese così tanto malandato. Ecco dunque una panoramica del programma di Matteo Renzi e di quello che vorrà attuare attraverso il proprio partito.

Matteo Renzi, il programma: nuova legge elettorale

La prima regola del Partito Democratico sarà quella di cambiare la legge elettorale.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Renzi è necessaria una salvaguardia del bipolarismo, ma chi vince alle elezioni dovrà poter governare con fermezza senza paura di scricchiolii o cedimenti. In poche parole verrà sostenuto il Mattarellum, con una correzione maggioritaria. Matteo Renzi auspica inoltre una riduzione del numero di senatori e deputati nonché una riduzione degli stipendi per cercare di contenere le spese dello Stato. Infine Renzi vorrebbe applicare uno snellimento nelle procedure della burocrazia e vorrebbe abolire le province

Il programma di Matteo Renzi: lavoro, giustizia e diritti civili

Per quel che riguarda il lavoro Renzi vorrebbe una maggiore semplificazione dell'iter burocratico e un rafforzamento del potere dei sindacati. Maggiore attenzione, inoltre, verrà posta sul lavoro creato dalla Rete e dal Web, la forma di lavoro del presente e dell'imminente futuro.

Pubblicità

Lo snellimento burocratico è previsto anche nella sfera della giustizia, dove secondo Renzi è assolutamente necessario un progetto di riforma discusso ed approvato all'unanimità. Infine il Partito Democratico di Renzi andrebbe a tutelare i diritti dei figli delle coppie omosessuali.

Altri punti del programma di Renzi: interventi al Sud e unità del partito 

L'idea del Partito Democratico è quella di riportare sulla stessa linea Nord e Sud, aiutando le imprese e le persone in difficoltà per cercare di far rialzare l'Italia attraverso l'unità di intenti. Interventi per la ricerca, per l'istruzione e per la lotta alla mafia sono alla base del programma di Matteo Renzi. L'unità d'intenti tanto ricercata, secondo Renzi, deve ritrovarsi anche all'interno del Partito Democratico, un partito rappresentato da un capo che dovrà saper gestire la propria "squadra" con fermezza decisionale e grande chiarezza.  #Elezioni politiche