Come di consueto, nell'ultima puntata di Ballarò andata in onda, ovvero quella di ieri sera, martedì 3 dicembre 2013, Nando Pagnoncelli ha divulgato tra i tanti #Sondaggi politici elettorali, le intenzioni di voto degli italiani riferiti ai singoli partiti e alle coalizioni ed elaborate dall'istituto Ipsos.

Dopo aver letto (se siete curiosi) i dati che andrò ad elencarvi, potrete fare un confronto con quelli che erano stati gli ultimi sondaggi effettuati da Emg e Tecnè e da me riportati in un articolo molto recente, ci sarà in effetti di andare nel caos più completo per la ormai solita incongruenza fra vari i vari istituti.

Pubblicità
Pubblicità

Intenzioni di voto Ipsos per Ballarò, 3 dicembre 2013

Si conferma primo partito il PD con il 31,0%, segue #Forza Italia in costante risalita al 22,2%. Il Nuovo Centrodestra (NCD) viene dato al 7,6%, mentre il #M5S fa specie vederlo solo al 21,2%, perchè si può tranquillamente affermare che tutti o quasi i sondaggi elettorali divulgati da altre fonti, lo hanno collocato fra il 23 e il 25%.

Ma andiamo avanti con i partiti minori, Lega al 3,3%, Udc al 3,0%, Sel al 2,8%, Scelta Civica al 2,2%, Fratelli d'Italia al 2,1%, il restante è diviso per altre piccole forze politiche che in totale raccolgono consensi per il 4,6% degli italiani.

A questo punto diamo un'occhiata al totale per coalizioni. Il Centrodestra è in testa con il 35,4%, a ruota però il Centrosinistra al 34,4%, come già detto il Movimento 5 Stelle si assesta al 21,2%, il Centro al 5,2%.

Pubblicità

Fatevi una vostra opinione e se volete esprimetela pure, personalmente confrontando questi dati con gli ultimi sondaggi a cui vi avevo già demandato, mi viene da pensare maliziosamente che a Ballarò il PD sia sempre sovrastimato, viceversa sottostimato il M5S, è solo una mia impressione?