Il sondaggi politico per Piazzapulita e condotto da IPR Marketing si è rivolto al popolo italiano per domande in materia di rimborsi elettorali; la domanda nello specifico è stata la seguente: cosa ne pensate della proposta di Renzi che rinuncerebbe ai rimborsi elettorali del 2014 se il Movimento Cinque Stelle accettasse le riforme proposte dal PD?

La risposta del M5S è stata per lo più in accordo con il parere dato da #Beppe Grillo su twitter: il 62% concorda con il proprio leader e non accetta nessun contratto con il PD, il 24% ritiene tuttavia che il movimento avrebbe dovuto accettare per il bene dell'Italia. La restante parte del campione intervistato ha preferito non rispondere.

Pubblicità
Pubblicità

Una parte degli elettori ha però criticato il comportamento di Grillo che ha rifiutato l'accordo con il PD senza consultare i grillini: il 46 % avrebbe preferito esprimere la propria opinione online, il 27% appoggia il proprio leader incondizionatamente, il 18% avrebbe desiderato almeno un consulto di Grillo con gli altri parlamentari del M5S.

Anche gli elettori del Partito Democratico hanno però da ridire sull'operato di #Matteo Renzi: ben il 63% ritiene che il partito dovrebbe rinunciare ai rimborsi elettorali del 2014 indipendentemente da qualsiasi diverso accordo con il M5S. Solo il 22% degli intervistati ritiene che invece il partito debba farne uso. Il restante 15% non ha opinioni in merito. Il neo presidente del PD dovrà sicuramente tenere conto di queste opinioni del suo elettorato.

Pubblicità

#Governo