Sono giorni molto caldi sul fronte politico: da una parte l'elezione di Matteo Renzi alla segreteria del #Pd, dall'altra i malumori in seno a tutto il centrodestra per gli strascichi legati alla decadenza di Berlusconi, sullo sfondo il malessere di una popolazione, rappresentato dalla manifestazione dei Forconi. Quali sono state le reazioni dell'opinione pubblico in merito agli ultimi eventi? 

Il sondaggio di Emg per LA7 svela come l'elezione di Renzi abbia giovato al Partito Democratico e al centrosinistra tutto, ora appaiato al 34,3 nella sfida tra coalizioni con il centrodestra. Il Pd ha infatti recuperato lo 0,9%, arrivando al 29,6%, mentre continua il calo di Sel, giunto al 3,2%.

Pubblicità
Pubblicità

Forza Italia viene stimato al 20,6%, mentre il Nuovo Centrodestra guidato dal vicepremier Angelino Alfano, scende al 5%, andando a perdere un'altra fetta del proprio consenso.

Il momento positivo dell'area di centrosinistra è testimoniato anche dalla crescita della fiducia in Letta: il premier torna al 30% di gradimento, dopo diverse settimane di calo costante. 

Il Movimento 5 Stelle fa registrare un calo dello 0,9% rispetto ai dati della scorsa settimana: il non partito di Beppe Grillo si ferma al 22,3%, confermandosi comunque seconda forza politica del Paese.

Secondo i sondaggi del telegiornale di Enrico Mentana inoltre, la Lega Nord, anch'essa fresca d'elezione del nuovo segretario Matteo Salvini, perde lo 0,3%, fermandosi al 3,8%, con Fratelli d'Italia al 2,9% e Movimento per An all'1,1%.

Pubblicità

Gli ultimi dati sono quelli riguardanti le forze di centro: Scelta civica guadagna lo 0,2% di preferenze, risalendo al 2,2%, mentre l'Udc di Pierferdinando Casini guadagna lo 0,1% tornando al 2,5%. #Matteo Renzi #Sondaggi politici