Il #Pd è il primo partito del Paese secondo l'ultimo sondaggio dell'Ipsos sulle intenzioni di voto diffuso nel corso della trasmissione di Raitre Ballarò del 17 dicembre, l'ultima di questo 2013. Negli ultimi #Sondaggi politici elettorali l'istituto di ricerche guidato da Nando Pagnoncelli presenta uno scenario di propensione al voto degli italiani sempre spaccato in tre ma va detto che nelle ultime settimane si sono verificate alcune novità.

La segreteria di Renzi premia il Pd - Le primarie del Partito Democratico e la vittoria di Renzi hanno dato un forte beneficio al Pd che supera nettamente il 30% nei sondaggi. Infatti il Pd, con Renzi segretario, sfonda anche il 32% e si attesta esattamente il 32,2%.

Pubblicità
Pubblicità

Probabilmente a influire positivamente su tale dato anche la minore esposizione mediatica di Berlusconi nell'ultima settimana e la fiducia al Governo Letta. Nell'area di centrosinistra Sinistra Ecologia e Libertà di Nichi Vendola tocca il 3,2%. Nel complesso l'area di centrosinistra raccoglierebbe il 35,8%.

Forza Italia fulcro del centrodestra - L'area estremamente frammentata del centrodestra che raccoglie numerose anime tocca il 34,7%. A capitanare c'è Forza Italia che resta nettamente sopra il 20%. Dietro c'è il nuovo centrodestra di Alfano. La Lega Nord sembra non beneficiare per il momento della nomina di Salvini come nuovo segretario. Infatti la Lega Nord si trova al 3,3%. Scende Fratelli d'Italia che raggiunge solo l'1,8%.

Il Movimento 5 Stelle resta sopra il 20% e tocca, per la precisione, il 20,9%.

Pubblicità

I dati sono in leggero calo rispetto alle scorse settimane.

Infine l'area di Centro resta sempre attorno al 5%: L'Udc è al 2,9% mentre Scelta Civica si attesta al 2,2%.

#Matteo Renzi