Inizio mese abbastanza stabile per quasi tutti i partiti: secondo le proiezioni IPR del 2 dicembre 2013 sui #Sondaggi politici elettorali riguardanti le intenzioni di voto degli italiani, solamente il Nuovo Centrodestra e il Movimento 5 Stelle hanno perso mezzo punto. Per questo istituto, il PD non è neanche al 30%, mentre Forza Italia ha già raggiunto i 20 punti percentuale. La fiducia del Governo Letta è in diminuzione ma per ora è stabile al 41%.

L'11 dicembre 2013 si deciderà per l'ennesima volta la fiducia per un Governo che non ha assolutamente idea di dove trovare il denaro per poter promettere agli italiani "il non pagamento dell'Imu".

Pubblicità
Pubblicità

In questi ultimi tempi sono nate nuove tasse e quelle esistenti sono state incorporate ad altre ancora. L'idea del "cambiamento" è ancora molto viva nel cuore di ogni cittadino ed il passaggio di Forza Italia all'opposizione è certamente un segnale molto forte, e obbligato.

Letta promette, promette e promette ma gli italiani sono stanchi di false promesse ed anche l'UE sembra non gradire l'attuale gestione del Bel Paese, bocciando in primis la manovra sulla Legge di Stabilità.

Sondaggi politici elettorali, proiezioni IPR del 2 dicembre 2013 #Elezioni politiche

  • Forza Italia 20%;

  • Nuovo Centrodestra 7,5%;
  • Lega Nord 3,7%;
  • Fratelli d'Italia 2,5%;
  • Altri 2,3%;
  • Totale CDX 36%.
  • Unione di Centro 2,5%;
  • Scelta Civica 1,5%;
  • Totale Centro 4%.
  • PD 28,5%;
  • SEL 3,5%;
  • Altri 1,5%;
  • Totale CSX 33,5%.



  • Movimento 5 Stelle 22,5%;
  • Totale M5S 22.5%.
  • Altri partiti 4%;
  • Totale Altri partiti 4%.