Le primarie del #Pd dell' 8 dicembre 2013 si avvicinano, e gli ultimi #Sondaggi politici danno in netto vantaggio Renzi sugli altri due contendenti Cuperlo e Civati. Vediamo allora le intenzioni di voto a meno di 48 ore dall'apertura dei seggi, utilizzando i dati di alcuni istituti demoscopici, in particolare Tecné, Quorum, Ixé, Ipr Marketing.

Sondaggi Primarie PD 8 dicembre 2013

Sembra già tutto scritto guardando i dati dei sondaggi politici, con Renzi ampiamente sopra al 50%+1 dei voti, necessario per esser eletto segretario del Pd al primo turno e senza ricorrere al ballottaggio. La forbice su cui si attesta Renzi è ampia in base all'istituto demoscopito, ma la media di voti è del 63%.

Pubblicità
Pubblicità

Interessante notare come sia quasi venti punti più alta di quanto ottenuto nelle votazioni tra gli iscritti al Pd di due settimane fa.

Secondo i sondaggi delle Primarie del Pd, Cuperlo è intorno al 23%, con Civati fermo al 14%. Negli ultimi giorni però le apparizioni televisive e la campagna di Civati sembra esser piaciuta parecchio e nelle urne potrebbe ottenere più consensi di quelli che erano stimati fino a pochi giorni fa.

I sondaggi politici per le primarie del Pd dell' 8 dicembre 2013 evidenziano anche i voti in base all'affluenza alle urne. Secondo Tecnè ad esempio con 700.000 votanti Cuperlo potrebbe arrivare al 39%, contro il 51% di Renzi e il 9,7 di Civati. Salendo però con gli elettori sale anche la forbice tra il Sindacodi Firenze e gli avversari. Con 1,3 milioni di elettori Renzi va al 54,5% e con 1,9 mil al 57,7. 

Anche per Quorum e Ipr Renzi è il grande favorito, e qui i numeri sono ancora più dalla sua parte.

Pubblicità

Per la casa di sondaggi Quorum stimando 1,8 mil di votanti Renzi avrebbe il 66.6% seguito da Cuperlo a 20,7. Discorso simile per i sondaggi di Ipr che vedono il favorito al 67%, poi Cuperlo al 19% e Civati che lo insidia al 14%. Secondo voi chi vincerà? E andrete a votare l'8 dicembre alla primarie del Pd 2013? #Matteo Renzi