#Beppe Grillo ha tenuto ieri il discorso di fine anno 2013 in concomitanza a quello del capo dello Stato Giorgio Napolitano trasmesso a reti unificate. Il sito della web tv "la cosa" sulla quale è andato in streaming in diretta il messaggio di fine anno 2013 di Beppe Grillo, è letteralmente impazzito a cause dell'elevatissimo numero di connessioni che ha reso di fatto impossibile a molti italiani assistere al discorso di fine anno del comico-politico genovese.

Dall'impeachment alle elezioni anticipate col mattarellum prima della riforma elettorale, dalla condanna alle politiche europee e referendum sull'uscita dall'euro al caso Cancellieri e le lobby: questi alcuni dei temi trattati nei 18 minuti di diretta da in cui Beppe Grillo ha tenuto il discorso di fine anno 2013, esordendo con l'ironia che lo contraddistingue con "Cari italiani e care italiane".

Pubblicità
Pubblicità

La "concorrenza" di Beppe e il boicottaggio delle forze politiche anti-colle che avevano invitato gli italiani a non seguire la diretta del Presidente, non hanno invece sortito l'effetto sperato sul tradizionale discorso di fine anno del Capo dello Stato: gli ascolti sono infatti cresciuti rispetto al 2012 con un vero e proprio boom sulla Rai, malgrado il calo su Canale 5.

Come vedere il discorso di fine anno 2013 di Beppe Grillo? Per quanti non siano riusciti a collegarsi con la diretta, letteralmente presa d'assalto, la soluzione è molto semplice: basta digitare "Messaggio di Fine Anno 2013 - Beppe Grillo " su Youtube per ascoltare il discorso di fine anno del comico genovese.