#Silvio Berlusconi è tutt'altro che rassegnato all'idea che per il voto non se ne parlerà prima della primavera del 2015. Ne sono sicuri i due quotidiani Il Giornale e Il Tempo secondo i quali il Cavaliere sarebbe al lavoro per preparare la campagna elettorale da svolgersi nei prossimi mesi.

Un alleato per Berlusconi può essere proprio #Matteo Renzi il quale, secondo fonti autorevoli, sta accelerando per l'approvazione della legge elettorale proprio per prendersi il Paese in un unico election day del 25 maggio, insieme alle elezioni europee.

Aria di successione: è pronta Marina Berlusconi. Secondo Il Tempo, un passaggio importante per il Cavaliere è rappresentato dal prossimo 26 gennaio, ventesimo anniversario del discorso televisivo che segnò la famosa discesa in campo.

Pubblicità
Pubblicità

Questo appuntamento potrebbe essere utilizzato per un passaggio di consegne alla figlia Marina Berlusconi, da tempo considerata come nuovo leader del centro destra italiano.

Ma c'è una data segnata in rosso sul calendario di Silvio Berlusconi. È quella del prossimo 26 gennaio. Che è il ventennale della discesa in campo del Cavaliere, con il videomessaggio che avrebbe cambiato la storia politica del Paese. Ma, nell'immaginario berlusconiano, potrebbe presto assumere anche un'altra valenza: quella del passaggio di consegne alla figlia Marina.

E' certo che Berlusconi non pensa affatto di ritirarsi a vita privata, ma la sua libertà, in seguito alla sentenza Mediaset, è stata fortemente limitata e gli scandali del processo Ruby e del processo De Gregorio potrebbero presto abbattersi su di lui.

Pubblicità

#Elezioni politiche