Si avvicina la data in cui alla guida dell'Europa ci sarà l'Italia. E nel momento in cui ritornano a galla sentimenti di euroscetticismo; gli italiani ed in particolare i giovani, gli studenti, manifestano un interesse molto alto per l'#Unione Europea e il suo ruolo.

Questo "spirito europeista" emerge indirettamente dalla risposta positiva ad un'iniziativa del #Governo per il cosiddetto "semestre italiano" a guida del Consiglio dell'UE. In questo periodo la presidenza italiana sarà accompagnata da un logo e da uno slogan. Ebbene attraverso l'accordo tra Ministero dell'Istruzione, Presidenza del Consiglio e Dipartimento delle politiche europee, questo simbolo e la frase che lo accompagnerà, saranno scelti tramite un concorso promosso in tutte le scuole di ordine e grado dello Stato italiano.

Pubblicità
Pubblicità

L'iniziativa del MIUR è intitolata "La mia Europa è...". Saranno gli studenti a studiare, proporre, disegnare ed inviare le loro idee per il logo del periodo di presidenza italiana del Consiglio UE.

In palio per i vincitori un viaggio in visita alle principali istituzioni europee di Bruxelles.

L'iniziativa lanciata mesi addietro dal ministero dell'Istruzione ha avuto un'adesione più che positiva. Sino ad oggi, fanno sapere attraverso il sito internet del governo e del ministero,sono arrivati 507 progetti. La risposta maggiore arriva dagli istituti tecnici e artistici con oltre 70 proposte presentate; ma nemmeno le altre scuole hanno fatto mancare il loro contributo

Il concorso non è finito. La scadenza è il 18 Gennaio pertanto c'è ancora tempo perché altri progetti di logo e slogan arrivino da parte di altre scuole.

Pubblicità

Un'iniziativa che rimette al centro l'Italia e l'Europa, come ha voluto sottolineare il Ministro Maria Chiara Carrozza, che ha commentano,in un comunicato stampa diffuso il 3 gennaio: "Dobbiamo aiutare gli studenti a diventare cittadini più consapevoli e partecipi dei processi democratici europei. È lì che si gioca buona parte del loro futuro".

Le scuole diventano protagoniste di questa preparazione al semestre italiano alla guida del Consiglio UE. I progetti di fatto avvicinano gli studenti alle istituzioni. La bandiera con cui l'Italia guiderà per sei mesi i paesi europei sarà dei giovani studenti italiani e questo, ne siamo certi, è un primo successo. #Scuola