Ieri sera, 7 gennaio 2014, nel corso della puntata di Ballarò, sono stati illustrati i sondaggi condotti da Ipsos per la trasmissione. I sondaggi condotti per le intenzioni di voto degli italiani sono stati diffusi nella trasmissione di ieri sera di Giovanni Floris e non hanno evidenziato molti cambiamenti rispetto agli ultimi sondaggi del 2013. L'unica cosa che è stata evidenziata è stata la leggera ripresa di Forza Italia che supera, per neanche un punto percentuale, il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, piazzandosi alle spalle del Pd.

Quindi nelle intenzioni di voto degli italiani il Pd è fermo al 33% mentre Forza Italia si piazza al secondo posto con il 22%, il Movimento 5 Stelle passa alla terza posizione con il 21,2%.

Pubblicità
Pubblicità

In leggera risalita anche il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano che si attesta sul 7%. 

Molte le domande poste agli interpellati, tra cui anche un giudizio sull'attualissimo tema delle unioni civili. Andando con ordine il primo quesito posto dal sondaggio riguardava Enrico Letta e il suo governo: il 31% degli intervistati ha asserito che il governo si sta comportando e sta agendo come la vecchia politica. Soltanto un 6% ha asserito che il governo sa quel che fa e sta lavorando in maniera corretta.

Alla domanda su cosa pensano gli italiani di Matteo Renzi a sorpresa il 37% ha annunciato che  è arrogante e chiacchierone, mentre il 48% lo ha definito pratico e risoluto.

Gli italiani che credono che Silvio Berlusconi sia un politico ormai uscito di scena sono il 57% mentre il 37% non pensa che con l'interdizioni la sua carriera politica sia finita e, anzi, crede che con le prossime elezioni tornerà in auge.

Pubblicità

A sopresa il 66% degli intervistati pensa che l'azione del M5S di Beppe Grillo sia inutile e che porti solo a polemiche che non hanno una sostanziale utilità, mentre il  25% ritiene l'azione del Movimento di Grillo indispensabile essendo l'unica forza all'opposizione.  #Sondaggi politici