Nuovo colpo di scena per quanto riguarda lo scenario dei sondaggi elettorali politici. Stando infatti agli ultimissimi dati diffusi in queste ore, Forza Italia di #Silvio Berlusconi starebbe per tornare in testa alle preferenze degli italiani i quali, nonostante tutto, pare vogliano fidarsi ancora di Berlusconi e della sua coalizione. Ecco nel dettaglio tutti i dati diffusi quest'oggi dal settimanale Libero.

Sondaggi politici 28 gennaio 2014: ecco tutti i numeri

Stando agli ultimissimi sondaggi realizzati da Euromedia Research, al momento, Forza Italia di Silvio Berlusconi conquisterebbe il 22.30% delle preferenze, in crescita di circa lo 0.50% rispetto all'ultimo sondaggio realizzato a metà gennaio.

Pubblicità
Pubblicità

La Lega Nord, invece, sarebbe quotata a 4.10%, seguita a sua volta, dal Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano che, invece, è quotato al 3.60%. Fratelli d'Italia, invece, è al momento quotato al 2.20%, seguito dal Movimento per Alleanza Nazionale, quotato all'1% delle preferenze. In totale, quindi la coalizione di centrodestra arriverebbe al 33.70% delle preferenze degli italiani.

Per quanto riguarda il centrosinistra, invece, al momento il Partito Democratico di Matteo Renzi è quotato al 28.50% delle preferenze, seguito da Sel di Nichi Vendola quotato al 3.20%. In totale, quindi, la coalizione di centrosinistra si assesterebbe sul 32.50% delle preferenze, perdendo così la leadership che passerebbe, stando a questi dati, nelle mani del centrodestra.

Leggero calo anche per il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo che, stando all'ultimo sondaggio, è quotato al 22,10% delle preferenze, perdendo circa lo 0.40% rispetto all'ultimo sondaggio elettorale.

Pubblicità

#Beppe Grillo #Sondaggi politici