Con l'inizio dei primi giorni del nuovo anno, arrivano puntuali gli ultimi #Sondaggi politici elettorali relativi all'anno 2014, secondo Ixè, Tecnè, Swg, Euromedia.

Le intenzioni di voto, espresse dagli italiani intervistati in questo primo scorcio di inizio anno 2014, in linea generale differiscono dai risultati avuti con i sondaggi di fine anno 2013.

I campioni intervistati hanno espresso parere favorevole al PD, che continua a tenere le prime posizioni. Diverso il risultato espresso per il M5S di Grillo e Forza Italia di Silvio Berlusconi, entrambi in calo nei sondaggi politici elettorali inizio anno 2014. I leader delle due forze politiche sono impegnati, in queste ultime ore, rispettivamente, uno a preparare una nuova legge elettorale "made in M5S" e l'altro alla ricerca di un nome nuovo che possa ridare credibilità al partito.

Pubblicità
Pubblicità

Ultimi Sondaggi politici elettorali per l'anno 2014: dati Ixè

Questo primo sondaggio politico elettorale del 2014, condotto dall'agenzia Ixè, comferma il Partito Democratico condotto da Matteo Renzi, stabile con il 30,5% delle preferenze.

Forza Italia di Silvio Berlusconi in calo dello 0,5%, attestandosi al 21%.

Perdita secca di 0,7 punti per il M5S di Beppe Grillo che retrocede al 21,3% delle preferenze. L'ultimo riscontro lo dava al 22% delle preferenze.

Infine, per il partito della Lega Nord conferma al 3,8% mentre Fratelli D'Italia va al 2,4%. Nichi Vendola con il suo gruppo Sinistra e Libertà si attesta al 3,0%.

Ultimi Sondaggi politici elettorali per l'anno 2014: dati Tecnè

Secondo invece il sondaggio, richiesto da Tgcom all'Agenzia Tecnè, è risultato che il PD ha avuto un 23,3% di preferenze, a pari merito con Forza Italia di Silvio Berlusconi al 23,3%.

Pubblicità

Beppe Grillo e il suo M5S invece, riceve il 21,7%, la Lega Nord al 3,4%, Fratelli D'Italia al 2,8%, Sel al 2,7%, Scelta Civica all'1,6% e Udc al 2,9%.

Ultimi Sondaggi politici elettorali per l'anno 2014: dati Swg

Secondo i dati rilasciati da Swg, il PD si piazza nelle prime posizioni nelle intenzioni elettorali degli italiani anche grazie alle recenti "performance" politiche del suo leader, Matteo Renzi, attestandosi al 35,6%.

Per quanto riguarda Forza Italia di Berlusconi, viene penalizzata dai risultati dell'indagine, in calo di 2,7 punti al 18,9%. Ancora peggio va per il M5S di Grillo che ottiene un 18,1%, con una perdita di 3 punti percentuale.

Per quanto riguarda la Lega Nord abbiamo un 5,5% in aumento per 1/2 punto percentuale.

Dal punto di vista degli schieramenti troviamo in vantaggio il Centrosinistra con il 40,5% di preferenze. Centrodestra invece al 33,6%, in discesa di 2 punti percentuali. Infine troviamo un 39,5% da attribuire ai non votanti o indecisi.

Ultimi Sondaggi politici elettorali per l'anno 2014: dati Euromedia

Infine, l'agenzia Euromedia Research della Ghisleri, ha fornito i seguenti risultati:  Forza Italia al 21,4%, Partito Democratico al 28%, M5S al 22,5% confermandosi in assoluto, comunque, come secondo partito.

Pubblicità

Per le coalizioni, complessivamente si è avuto un 33,4% per il Centrodestra. Il Centrosinistra ha ricevuto il 31,9%#Elezioni politiche #Beppe Grillo