Secondo i #Sondaggi politici elettorali, le proiezioni e previsioni sulle intenzioni di voto degli italiani, lo scenario del 2013 ha visto come principale argomento e il più discusso, la decadenza di Berlusconi. Oltre all'ex Premier, ad essere molto discussi sono stati anche il governo Letta, la vittoria di Renzi a segretario PD e naturalmente il M5S.

Secondo le proiezioni di Demopolis, i fatti politici che hanno catturato maggiormente l'attenzione dell'italiano medio nel 2013 in un sondaggio a multi-risposta, sono stati i seguenti:

  • Decadenza Silvio Berlusconi: 60%;
  • Beppe Grillo e M5S: 53%;
  • Sconfitta del PD alle elezioni e il governo delle larghe intese di Letta: 45%;
  • Vittoria di Renzi a nuovo segretario del PD: 38%.

Secondo sempre l'analisi effettuata da Demopolis, gli argomenti che hanno invece colpito maggiormente l'opinione pubblica nel 2013, gli italiani hanno risposto nel seguente modo:

  • Elezione di Papa Francesco: 68%;
  • Crisi economica: 65%;
  • Crisi di Lampedusa: 43%;
  • Catastrofi ambientali: 41%.

Da questi dati si può quindi azzardare una previsione degli eventi politici più discussi per il 2014, come segue:

  • La permanenza di Napolitano nella scena politica;
  • Un governo Letta immobile;
  • Elezioni anticipate.

Inevitabilmente, gli argomenti che andranno a colpire maggiormente l'opinione pubblica nel 2014 saranno probabilmente i seguenti: #Elezioni politiche

  • Lavoro e istruzione;
  • Crisi economica;
  • Catastrofi ambientali.