Ecco i dati del nuovo sondaggio elettorale reso noto da Euromedia il 21 gennaio 2014.

Il Centrodestra è, in queste proiezioni, lo schieramento preferito dagli italiani ottenendo il 34,0% delle preferenze e restando assolutamente invariato rispetto alle ultime proiezioni del 10 gennaio 2014. Forza Italia mantiene il primato all'interno della coalizione con il 22% e con una crescita dello 0,4%. In leggero calo gli altri partiti del Centrodestra: la Lega Nord diminuisce dello 0,1% e si attesta sul 4,4%. Anche Nuovo Centrodestra perde lo 0,1% rispetto il 10 gennaio 2014 e ottiene il 3,8% delle promesse di voto. Fratelli d'Italia guadagna il 2,3% con un calo dello 0,2%.

Pubblicità
Pubblicità

Il Centrosinistra è quasi appaiato alla coalizione precedentemente segnalata e ottiene nel complesso il 33,4% delle preferenze perdendo lo 0,5% dal precedente sondaggio del 10 gennaio 2014. Il Partito Democratico si mantiene il partito con maggiori promesse di voto dello schieramento con il 29,1% e in calo dello 0,4%. SEL si mantiene invariato con lo stesso 3,4% del precedente sondaggio.

Il Movimento Cinque Stelle non si allontana molto dalle percentuali della scorsa settimana e ottiene il 21,8% delle preferenze con una leggera crescita pari allo 0,4%.

Molto lontani i partiti di Centro: l'UDC si mantiene stabile con lo stesso 2,5% del 10 gennaio 2014 mentre Scelta Civica perde ancora consensi e si ferma all'1,5%, ancora in diminuzione rispetto all'1,8% dell'ultimo sondaggio.

Pubblicità

Il suo è sicuramente il dato più allarmante dell'intero assetto politico.  #Elezioni politiche #Sondaggi politici #Pd