Con l'arrivo del 2014 escono fuori i primi sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani. L'agenzia Tecné per conto di Tgcom24 ha annunciato i risultati del primo sondaggio del 2014 pubblicato il 9 gennaio. Continua la crescita del Partito Democratico con l'arrivo di Renzi come segretario generale del partito di centrosinistra, calano - seppur di poco - i consensi per Forza Italia. Non va meglio neanche a Beppe Grillo e al suo Movimento 5 Stelle che perde qualche elettore. Ma vediamo insieme le percentuali attraverso il sondaggio Tecné.

Sondaggi elezioni politiche Tecné: bene il Pd, calano FI e M5S

Sfiora il 30% il consenso per il Partito Democratico (esattamente 29.7%) con un buon + 0.3% rispetto agli ultimi sondaggi della stessa agenzia del 19 dicembre.

Pubblicità
Pubblicità

Rimanendo sempre sul centrosinistra salgono le quotazioni di Sinistra Ecologia Libertà arrivando al 3.1% con un +0.4% rispetto a tre settimane fa. Sommando anche gli altri partiti della coalizione (che raggiungono insieme lo 0.7%) il Centrosinistra tocca quota 33.5%.

Cala il consenso invece per Forza Italia che si assesta al 22.9% contro i 23.3% del 19 dicembre 2013. Perde qualche consenso anche il Nuovo Centrodestra di Alfano fermandosi al 5% (-0.3% rispetto a tre settimane fa). Migliorano di poco invece Lega Nord e Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, rispettivamente raggiungendo 3.8% e 3.1%. Gli altri partiti della coalizione portano 1.9% di voti portando quindi il Centrodestra ad una quota totale di 36.7%.

Cala invece il consenso per il Movimento 5 Stelle - che non si presenterà alle Regionali in Sardegna - che tocca quota 20.6% con un -0.9% rispetto a tre settimane fa.  #Sondaggi politici