Adriano Celentano ora tifa per Renzi. Nelle scorse elezioni il cantante si era dichiarato favorevole alle nuove proposte politiche di Grillo, portavoce del Movimento 5 Stelle: su di esso Celentano aveva anche scritto una canzone, di cui riportiamo una frase significativa:

"Però si dice che fra i partiti c'è

un'onda nuova che è partita dal niente

e come una valanga  

sta avanzando come un ciclone

per abbattere il marcio della Nazione". 

Celentano, come tanti italiani, aveva riposto fiducia in Grillo, ma adesso confida in Renzi. Non è contrario alla sua alleanza con Berlusconi, infatti ha affermato che i grillini hanno rifiutato un'alleanza sia con Bersani che con Berlusconi e quindi Renzi, non ottenendo nessun appoggio anche questa volta, ha dovuto per forza unirsi a qualcuno, nonostante sia stato cacciato dal Parlamento.

Pubblicità
Pubblicità

Del resto allearsi con #Silvio Berlusconi non è una mossa azzardata per il PD, il quale si ritroverebbe alle prossime elezioni ad ottenere i voti anche di coloro che sono di destra: sono circa otto milioni, infatti, le persone che hanno votato l'ex Popolo Della Libertà.

Adriano Celentano comunque continua a confidare in Grillo, con la speranza che le proposte di cui parla vengano attuate. Secondo il cantante, Renzi e Grillo rappresentano la novità della politica italiana e non starebbero male insieme, nonostante disapprovi alcuni comportamenti che i grillini stanno tenendo. 

Restano comunque molti gli italiani che non sono d'accordo con queste teorie e che non approvano l'alleanza di Renzi con Berlusconi: forse in questo modo il PD otterrà i voti che prima appartenevano al PDL, ma ne perderà altrettanti di coloro che hanno sempre votato il PD.

Pubblicità

Attendiamo le prossime elezioni per vedere come andrà a finire.  #Beppe Grillo #Matteo Renzi