Amnistia e Indulto 2014: quale sarà il destino dei detenuti con l'arrivo di Renzi? La preoccupazione tra chi era in attesa di eventuali approvazioni di decreti su Amnistia e Indulto sono molte, i detenuti e le famiglie degli stessi potrebbero veder vanificato ogni piccolo passo avanti fin qui compiuto.

Noto infatti ai più il parere di Renzi, il segretario del Pd si è sempre detto contrario alla questione Amnistia e Indulto 2014, il sindaco di Firenze non ha mai ritenuto questa la soluzione ideale per risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri, anzi ritiene che il messaggio che passerebbe con l'approvazione dei decreti su Amnistia e Indulto sarebbe assolutamente negativo.

Pubblicità
Pubblicità

Renzi sostiene con fermezza che le Istituzioni non possono e non devono, in un momento delicato come quello che sta attraversando l'Italia, lanciare messaggi negativi come quello di riversare il strada i detenuti al solo scopo di liberare le carceri italiane perché sovraffollate.

Quale sarà allora il destino dei detenuti con l'arrivo di Renzi al Governo? Al momento è difficile prevederlo, mentre in #Senato si discute sullo svuota carceri, seppur i tempi stringano - ricordiamo che il 21 febbraio se non vi sarà la conversione del decreto in legge questo decadrà - in Commissione Giustizia proseguono i dibattiti circa i 4 ddl presentati.

Sulla questione Amnistia e Indulto è intervenuto anche Felice Casson, senatore del Pd, che ha voluto precisare che il suo partito non è totalmente sfavorevole ad Amnistia e Indulto 2014 ma che per garantire una migliore vivibilità nelle carceri e per poter risolvere la questione del sovraffollamento delle galere si dovrebbe necessariamente passare da una riforma del sistema giustizia.

Pubblicità

Per i detenuti la caduta del Governo Letta e l'avvento di quello di Renzi crea non poche angosce, cosa ne sarà dell'iter fin qui prodotto? Se Amnistia e Indulto 2014 non dovessero essere prese in considerazione dal governo come misure atte ad affrontare il problema del sovraffollamento delle carceri e delle pessime condizioni in cui vivono attualmente i detenuti, quali potrebbero essere le nuove iniziative? #Camera dei Deputati #Matteo Renzi