Emergenza carceri in Italia, giorni intensi in commissione Giustizia al #Senato della Repubblica per l'esame del decreto svuotacarceri e per la discussione generale dei ddl per amnistia e indulto.

Svuotacarceri, anche sedute notturne in commissione Giustizia al Senato

Sta lavorando anche di notte con diverse sedute notturne la commissione Giustizia del Senato della Repubblica per esaminare la proposta di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n.146, recante misure urgenti in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e di riduzione controllata della popolazione carceraria, approvato dalla #Camera dei Deputati.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta del cosiddetto decreto svuotacarceri che già ha avuto il via libera in prima lettura alla Camera e che adesso deve essere convertito in legge al Senato. Numerosi gli interventi dei senatori che stanno proseguendo anche nella seduta di oggi che con molta probabilità si protrarrà fino a tarda notte. Il decreto dovrà essere convertito in legge entro il 21 febbraio pena la decadenza

Amnistia e indulto, si accelera in commissione Giustizia al Senato

Nonostante le polemiche e le voci che dicevano che i ddl per amnistia e indulto dovevano essere accantonati per evitare ulteriori scontri tra le forze politiche, prosegue incessantemente nella commissione Giustizia di Palazzo Madama, presieduta da Francesco Nitto Palma (Forza Italia) l'esame congiunto dei quattro ddl per la concessione dei provvedimenti di clemenza generale ad efficacia retroattiva.

Pubblicità

I provvedimenti di amnistia e indulto sono stati chiesti dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il messaggio alle Camere dello scorso 8 ottobre e a più riprese sono stati sollecitati anche del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ma anche dal presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso oltre che da autorevoli esponenti del mondo della giustizia come il presidente della Suprema Corte di Cassazione Giorgio Santacroce. Nella seduta della commissione Giustizia di ieri sui disegni di legge per amnistia e indulto è intervenuto il senatore Felice Casson del Partito democratico di Matteo Renzi. Presente in rappresentanza del #Governo Letta il sottosegretario alla Giustizia Giuseppe Berretta. Altri senatori sono iscritti a parlare, dopo la conclusione della discussione generale saranno presentati gli emendamenti e poi si dovrà provvedere alla redazione di un "testo base" o di un "testo unificato" da portare al vaglio delle Camere. La seduta prosegue oggi.

E per avere un quadro della situazione più completo alla luce dei primi effetti del decreto svuotacarceri il sottosegretario Berretta ha dichiarato la disponibilità del Governo a trasmettere alla commissione Giustizia del Senato i dati relativi al flusso degli ingressi e delle uscite, mese per mese, per gli istituti di pena.

Pubblicità

Berretta ha anticipato che i risultati di tali rilievi statistici fanno notare una significativa riduzione nell'accesso agli istituti di pena nel corso dei primi due mesi di vigenza del decreto-legge n. 78 del 2013.