Notizia dell'ultimo minuto, l'attuale #Governo italiano, il Governo Letta, è giunto al termine nel suo percorso politico a capo dell'Italia. Domani mattina l'attuale Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta andrà al Quirinale per dare le sue dimissioni come Presidente del Consiglio e passare la "staffetta" a #Matteo Renzi, neo segretario del Partito Democratico che ha ricevuto la sua carica con le ultime primarie avvenute.

Durante la riunione tenutasi nella sede del PD al Nazareno in questa giornata si è votata la delicata decisione di decadenza del Governo attuale, e con oltre 130 sì Matteo Renzi è stato designato come prossimo premier del Governo italiano.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante "il dado sia tratto", #Enrico Letta aveva fatto sapere che avrebbe proceduto avanti nonostante le decisioni prese dal "parlamentino" interno del PD.

Governo Letta: dimissioni fissate per domani 14 febbraio 2014 al Quirinale.

In seguito alla schiacciante votazione tenutasi nel "parlamentino" del PD, al Governo Letta è stata "staccata la spina". Oltre 130 i sì per la decadenza dell'attuale Governo (136 per la precisione) che hanno decretato la fine di questo esecutivo di larghe intese. Il nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri designato è l'attuale Segretario del Partito Democratico Matteo Renzi.

Alfano: mi schiero al fianco di Enrico Letta, meritava più gentilezza.

Angelino Alfano, Vice-Presidente del consiglio dei Ministri ha dichiarato pieno appoggio nei confronti di Enrico Letta sia politico sia morale, infatti, ai giornalisti ha voluto far notare quanto i colleghi di Letta dovevano mantenere un atteggiamento più basato sula gentilezza.

Pubblicità

Movimento 5 Stelle insorge: Democrazia denigrata e calpestata.

L'avvenimento di questa giornata resterà nella storia italiana, è la prima volta che il leader di un'esecutivo viene sfiduciato e quindi fatto decadere dal suo stesso partito. Questo il motivo dell'insurrezione del Movimento 5 Stelle creato da Beppe Grillo. Danilo Toninelli deputato di M5S infatti lancia il suo attacco da Facebook facendo notare che ciò non è mai avvenuto nella storia italiana, e che questo avvenimento è un puro attentato terroristico alla democrazia italiana.

Matteo Renzi ha già ringraziato pubblicamente Enrico Letta del lavoro svolto ma nonostante questo è pronto a prenderne il posto anche se Enrico Letta ha da poco presentato il suo programma per far uscire l'Italia dalla morsa della crisi che attanaglia lo Stato italiano ormai da anni a questa parte.

Berlusconi: salirò al Colle per le consultazioni al fianco di Forza Italia.

Silvio Berlusconi salirà al Colle assieme a FI (Forza Italia) in compagnia di vari capogruppo presenti alla Camera dei Deputati ed al Senato per presenziare al giuramento del nuovo Presidente del Consiglio Matteo Renzi ed alla creazione del nuovo Governo Italiano che dovrebbe finalmente guidare l'Italia fuori dalla crisi con riforme e leggi atte a migliorare la situazione economica disastrata che ogni italiano è costretto ad affrontare.

Pubblicità