Moltissime donne, tante conferme e previsioni rispettate. Da qualche minuto #Matteo Renzi ha diramato ufficialmente la lista di tutti i ministri che andranno a comporre la sua squadra di #Governo. Il leader del #Pd ha affermato di voler guidare il "governo del cambiamento", che si punterà al 2018 ma che come orizzonte temporale si guarda "a domani mattina". Ecco dunque la lista completa dei ministri del Governo Renzi.

Ministri Governo Renzi: la lista completa e ufficiale

L'uomo più atteso, Angelino Alfano, è stato nominato al ministero degli interni. Dopo una lunga chiacchierata e querelle con Renzi, il leader del nuovo centrodestra ha detto sì e, pertanto, sarà a capo del suddetto ministero.

Pubblicità
Pubblicità

Al ministero dell'istruzione dell'università e della ricerca, invece, è stata nominata Stefania Giannini. Tra i ministri del governo Renzi è stato designato al ministero del Lavoro Giuliano Poletti. Confermati Beatrice Lorenzin al ministero della Salute, Dario Franceschini al ministero dell'attività culturale e Maurizio Lupi ai trasporti. Esclusione, quindi, per l'amministratore delegato di Trenitalia Moretti che non sarà quindi al ministero occupato dal ministro del Popolo della Libertà. 

Tra i ministri del governo Renzi spunta al ministero dell'economia, come previsto, Pier Carlo Padoan, appoggiato anche dall'ex presidente del Partito Democratico Gianni Cuperlo. Maurizio Martina, invece, sarà a capo del ministero delle politiche agricole. Moltissime le donne, la metà dei ministri nominati: al ministero dello sviluppo economico ci sarà Federica Guidi.

Pubblicità

Il Ministero della Difesa sarà presieduto da Roberta Pinotti. Al ministero degli Esteri è stata designata Federica Mogherini mentre alla Pubblica amministrazione ci sarà un'altra donna, ossia Marianna Madia.

Infine, tra i ministri del governo Renzi, c'è al ministero degli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta mentre alle Riforma c'è come previsto la giovane esponente del Partito Democratico Maria Elena Boschi. Infine alla Giustizia ci sarà Andrea Orlando. I ministri saranno coinvolti nel giuramento di rito nella giornata di domani. Dopodiché il Governo Renzi potrà iniziare la sua attività. Come ha detto lo stesso leader del partito democratico "il Paese non ha scelta". E non ci resta che vedere se effettivamente il governo Renzi, attraverso i suoi nuovi ministri, riuscirà a risollevare l'Italia. Ce la farà?