Sono stati resi noti i nuovi dati del sondaggio di IPR per Piazza Pulita risalenti alla data del 17 febbraio 2014.

Il Centrodestra si afferma nettamente come lo schieramento preferito degli italiani con il 37,3% delle preferenze in crescita dell'1,3% rispetto alla rilevazione del 14 febbraio. Dovessero restare questi i dati, la coalizione otterrebbe il premio di maggioranza la cui soglia è stabilita al 37%. E' soprattutto Forza Italia a guadagnare punti ottenendo il 22,5% delle intenzioni di voto e migliorando dell'1% in pochi giorni. Nuovo Centrodestra resta stabile al 5%, così come Fratelli D'Italia al 2,5%. In aumento anche la Lega Nord che guadagna lo 0,3% rispetto al precedente sondaggio e si attesta al 4%.

Pubblicità
Pubblicità

Stabile l'UDC di Pierferdinando Casini che si mantiene al 2,5%.

Il Centrosinistra si ferma al 33,5%, invariato rispetto ai dati del 14 febbraio 2014. Il Partito Democratico resta stabile al 29,5% a dimostrare che la caduta del governo Letta e il futuro nuovo premier #Matteo Renzi non hanno cambiato nè in bene nè in male le opinioni del proprio elettorato. Stabile anche SEL al 2,5%.

Il Movimento Cinque Stelle cala di mezzo punto rispetto all'ultimo sondaggio di IPR Marketing e non va oltre al 23%.

Stabile anche Scelta Civica che mantiene l'1% del 14 febbraio 2014.

In netto calo anche l'affluenza che si ferma al 55% contro il 58% delle precedenti rilevazioni. Crescono gli indecisi che, confusi dal terremoto politico delle ultime settimane, aumentano del 5% arrivando al 20% del totale.

Pubblicità

#Elezioni politiche #Sondaggi politici