Sono di pochissime ore fa i risultati dei #Sondaggi politici elettorali a firma dell'istituto ricerche EMG, resi noti il 4 febbraio 2014 da 'TgLa7'.

Ultimi sondaggi politici elettorali EMG, febbraio 2014: cosa è successo rispetto all'ultima consultazione?

Si conferma ancora l'avanzata del Movimento 5 Stelle di #Beppe Grillo che conquista il 24,1% di votanti, con un +0,5% rispetto allo scorso sondaggio, sempre di EMG. Scendono invece, se pur di poco, sia il Partito Democratico con -0,2% che Forza Italia di Silvio Berlusconi, anch'esso con -0,2% rispetto alla volta precedente. Segno negativo anche per Lega Nord, che lascia sul terreno un -0,3%, attestandosi al 3,7%.

Pubblicità
Pubblicità

Un segnale positivo ci viene dall'ipotetica affluenza al voto, data da un aumento significativo degli elettori attivi, che si attestano al 50,6% rispetto al precedente 49,3%, con un netto aumento di +1,3% punti percentuali.

Ultimi sondaggi politici elettorali EMG, febbraio 2014: ecco il punto sulle coalizioni

Ancora in testa, nelle scelte politiche degli intervistati, Il Centro Sinistra, che si conferma coalizione maggioritaria, al 34,2%, tenendo testa al blocco politico antagonista con un distacco del +1,0%. L'aumento di voti ricevuti riguarda un lieve +0,1%, che conferma il periodo di stallo del partito di maggioranza interno, il PD, che con questo ultimo sondaggio, ha lasciato sul campo lo 0,2% di voti.

Drastico calo del Centro Destra che perde lo 0,6% di preferenze, rispetto alle ultime consultazioni del 27 gennaio 2014, attestandosi 33,2%.

Pubblicità

Tutti i partiti della coalizione di CDx risultano a segno negativo, ad eccezione del solo Fratelli D'Italia, che fa segnare un aumento, in termini di preferenze, di +0,2%.

Ultimi sondaggi politici elettorali EMG, febbraio 2014: riepilogo situazione politica generale

Nel CDx, la lega Nord, come anticipato, perde qualcosa scendendo dal 4,0% al 3,7%. Perde anche il Nuovo Centrodestra, -0,1%, segnando un 3,9% di preferenze. Altri Partiti di CDx segnano un calo del 0,2%, fermando il passo a 1,4%.

Tra i centristi, sale all'1,8% l'Unione di centro, con il +0,1% di aumento voti, rispetto all'1,7% scorso. Perde invece lo 0,1% di voti Scelta civica, che si ferma anch'esso al 1,8%.

Per Italia Dei Valori c'è un +0,1%, attestandosi al 0,6% di voti rispetto al 0,5% scorso. Rif. Com. perde lo 0,1%. Sinistra Eco. Lib. Segna il 3,4%, segnando un +0,2% in più.

Indecisi, Bianche e Astenuti passano dal50,7% al 49,4% attuale.

Stabile la fiducia al #Governo Letta, rimasta sempre al 26%.