Il sondaggio reso noto da EMG per La7 denota una situazione di stabilità rispetto alla settimana precedente, con un leggero calo del Centrodestra ed un aumento dei voti del Centrosinistra. Cresce inoltre la fiducia nel nuovo premier #Matteo Renzi.

Ecco il dettaglio delle preferenze relative al 22-23 febbraio 2014

Il Centrodestra si mantiene in vantaggio con il 35,6% delle intenzioni di voto e un leggero calo dello 0,1% rispetto alle proiezioni del 15 febbraio. In crescita dello 0,8% Forza Italia che sale al 22%. Anche Nuovo Centrodestra migliora dello 0,3% e si attesta al 3,7%. La Lega Nord perde consensi fermandosi al 3,8% in calo dello 0,4% in una settimana.

Pubblicità
Pubblicità

Fratelli d'Italia scendono dello 0,2% e si attestano al 2,8% delle promesse di voto. Perde parecchi consensi il nuovo arrivato UDC di Pierferdinando Casini che cala dello 0,4% arrivando solo all'1,9% delle intenzioni di voto.

La coalizione di Centrosinistra guadagna lo 0,5% delle preferenze arrivando al 35,1% complessivo. In crescita soprattutto il Partito Democratico che, grazie all'effetto del nuovo premier Matteo Renzi, guadagna lo 0,4% in una settimana giungendo al 29,8%. In crescita dello 0,2% anche SEL che si attesta al 3,7%.

In leggero calo il Movimento Cinque Stelle che si ferma al 23,6% perdendo lo 0,1% delle promesse di voto rispetto alle precedenti interviste.

Il sondaggio EMG rivela anche la fiducia nei confronti di Matteo Renzi, che dal 15 febbraio cresce del 3% arrivando ad un rilevante 40% delle opinioni degli italiani.

Pubblicità

#Elezioni politiche #Sondaggi politici