Una settimana di polemiche accese, culminata con l'acceso duello dialettico con il Presidente della Camera Laura Boldrini, non ha scalfito minimamente la convinzione dell'elettorato del M5S: è questo il dato più rilevante che emerge dai #Sondaggi politici Emg per La7 reso pubblico lunedì 3 febbraio. Durante il telegiornale del direttore Enrico Mentana sono infatti stati snocciolati i risultati dei sondaggi elettorali relativi alle intenzioni di voto degli italiani e il non partito di Beppe Grillo ha fatto registrare un nuovo rialzo: dal 23,6% della scorsa settimana si è passati al 24,1% di questo week end.

Sondaggi elettorali: PD e Forza Italia in flessione 

Perdono consensi invece i principali partiti delle due coalizioni: nel centrosinistra il Partito Democratico scende dello 0,2%, passando dal 29,2% al 29%.

Pubblicità
Pubblicità

Allo stesso modo sia per Forza Italia che per il Nuovo Centrodestra si denota una flessione: la forza politica capeggiata da Silvio Berlusconi perde lo 0,2% scendendo dal 21,6% al 21,4%, mentre il partito di Angelino Alfano continua la discesa libera e passa dal 4% al 3,9% Le altre forze minori rimangono tutte più o meno stabili rispetto alla scorsa settimana, fatta eccezione per la Lega Nord del nuovo segretario Matteo Salvini, che perde lo 0,3%.

Sondaggi politici: calano gli astenuti, salgono gli indecisi  

Altri numeri interessanti sono quelli riguardanti gli indecisi, in aumento dello 0,2%, e gli astenuti, in forte calo: dal 32,8% del 25 e 26 gennaio si passa al 30,9% emerso in questo sondaggio.

Stabile invece la fiducia in Enrico Letta: dopo la picchiata delle scorse settimane, la credibilità dell'attuale Presidente del Consiglio si attesta al 26%.

Pubblicità