Continuano a crescere nei #Sondaggi politici i consensi al Partito democratico di Matteo Renzi, che anche questa settimana si è confermato il primo partito politico in Italia ottenendo il 31,4% delle intenzioni di voto degli italiani e segnando un +0,3% rispetto alle precedenti rilevazioni

E' questo il dato, certamente incoraggiante per i democratici, che viene fuori dal nuovo sondaggio realizzato dall'istituto Ixè di Trieste in esclusiva per il programma Agorà in onda su Rai3.

Cresce di mezzo punto rispetto alle precedenti rilevazioni anche Forza Italia di Silvio Berlusconi, che si piazza al secondo posto del sondaggio Ixè/Agorà con il 22,8% dei consensi.

Pubblicità
Pubblicità

Continua invece a calare il Movimento 5 stelle di #Beppe Grillo che si attesta al 21,1% segnando però un -0,7%.

Variazioni naturali e poco significative nei piccoli partiti e movimenti sotto la soglia del 5%. Sale di poco il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano che segnando un +0,2% arriva al 3,9% dei consensi.

Nel frattempo scende di poco la Lega Nord di Matteo Salvini che si ferma al 3,5%. Quasi stabili Sinistra ecologia e libertà di Nichi Vendola che segna un -0,1% e si stabilizza al 2,8%.

Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni è al 2,1%, l'Udc di Pierferdinando Casini all'1,8%. A vincere contro tutti, come sempre, è il partito dell'astensionismo e del "non voto", che tra astenuti e indecisi raccoglie il 41,9%.

Tra i leader più apprezzati si confermano invece Matteo Renzi al 58% e Giorgio Napolitano al 43%.

Pubblicità

Crescono nei sondaggi anche Beppe Grillo 32% (segnando un +2%), Silvio Berlusconi 24% (+1%) e Angelino Alfano 23% (segna +1% rispetto alle precedenti rilevazioni Ixè/Agorà).

I risultati del sondaggio sono stati diffusi ieri, le interviste sono state realizzate il 29 gennaio scorso dall'istituto Ixè di Trieste diretto da Roberto Weber.

#Matteo Renzi