Amnistia e indulto 2014 per combattere il sovraffollamento carcerario, ma anche riforma della custodia cautelare in Parlamento dopo che è stato già approvato il cosiddetto decreto legge svuotacarceri che però non ha risolto i problemi delle condizioni degradanti e inumane negli istituti penitenziari italiani e già sanzionati dalla Corte di Strasburgo con la sentenza Torreggiani.

Emergenza carceri, amnistia e indulto: ultime notizie 2014

Nuova settimana ricca di appuntamenti politici e parlamentari sul fronte dell'emergenza carceri mentre stringono i tempi per arrivare al maggio 2014, il termine fissato dalla Corte europea dei diritti dell'uomo entro il quale l'Italia deve prendere provvedimenti per non rischiare di pagare sanzioni per centinaia e centinaia di milioni come ha sottolineato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano all'Europarlamento dopo che con un messaggio alle Camere aveva chiesto di approvare misure straordinarie come amnistia e indulto non solo per ragioni economiche ma soprattutto per ragioni etiche e di rispetto dei diritti fondamentali sanciti dalla Convenzione europea e dalla Costituzione italiana.

Pubblicità
Pubblicità

Amnistia e indulto 2014, nuova settimana movimentata al Senato

E' stata calendarizzata in commissione Giustizia al #Senato per martedì, mercoledì e giovedì - 18, 19 e 20 febbraio prossimi - la prosecuzione dell'esame congiunto dei quattro ddl per la concessione di indulto e amnistia che portano le firme dei senatori Manconi, Compagna, Buemi, Barani come primi firmatari più altri senatori come cofirmatari. La discussione generale sui quattro disegni di legge per amnistia e indulto si è quasi conclusa, adesso si dovrebbe passare alla presentazione degli emendamenti, ma il presidente della commissione Giustizia,Francesco Nitto Palma (Forza Italia), ha già invitato i relatori dei ddl, Falanga (FI) e Ginetti (PD) a preparare un testo unificato sulle misure di clemenza alla luce.

Pubblicità

Giustizia, amnistia e indulto 2014: Governo Renzi al Senato

E' grande attesa in commissione Giustizia al Senato per l'audizione del ministro della Giustizia Andrea Orlando. Il Guardasigilli illustrerà in commissione durante i lavori della settimana che va dal 17 al 21 marzo le linee programmatiche sulla giustizia del #Governo Renzi. E' in questa occasione che il ministro della Giustizia Andrea Orlando dovrebbe illustrare con chiarezza cosa intende fare il Governo Renzi per far fronte all'emergenza carceri e se così come prevede la risoluzione approvata alla Camera sul messaggio di Napolitano prende in considerazione l'ipotesi di concedere i provvedimenti di clemenza generale ad efficacia retroattiva, quindi indulto e amnistia, per alcuni reati esclusi quelli più gravi come per esempio mafia, terrorismo, pedofilia, omicidio e via dicendo. #Matteo Renzi