Arrivano dal ministro Orlando le ultime notizie su #amnistia e indulto nel 2014: come previsto le giornate europee del nuovo Guardasigilli si rivelano importanti, Orlando ha inquadrato ipotesi di amnistia e indulto come un "fallimento", ma anche sottolineato di non poter escludere nulla in quanto "stiamo facendo una trattativa molto difficile.

Amnistia e indulto 2014, ultime notizie: Orlando ribadisce la sua contrarietà

Come anticipato su amnistia e indulto nel 2014 Orlando ha speso parole dure: interrogato sulla questione il ministro ha risposto "A oggi mi sento di dire che non saranno necessari provvedimenti eccezionali.

Pubblicità
Pubblicità

Mi sento di dire che da qui a maggio ci sono le condizioni per affrontare (la questione) in via ordinaria e determinare un equilibrio nel sistema oltre maggio", aggiungendo che un'eventuale ricorso a misure di amnistia e indulto nel 2014 sarebbe un "fallimento". Orlando ha inoltre ribadito di puntare, per ridurre il sovraffollamento delle carceri, su maggiori rimpatri di detenuti stranieri e sull'individuazione di pene alternative al carcere una determinate categorie di condannati.

Amnistia e indulto 2014, ultime notizie: il tempo stringe e la clemenza non è esclusa

Eppure, le ultime notizie su amnistia e indulto vedono aprirsi uno spiraglio, seppur sottile: Orlando non si sente "di escludere niente": c'è tempo fino a fine maggio per mettersi in regola con l'UE ponendo fine al sovraffollamento carcerario che determina condizioni di vita vergognose per i detenuti.

Pubblicità

Se il Governo Renzi e il ministro della Giustizia non riusciranno a trovare contromisure importanti, il ricorso ad amnistia e indulto, seppur, come abbiamo visto, visto in ottica negativa, potrebbe comunque arrivare.

Per chi volesse leggere per intero le dichiarazioni recenti e interessanti del ministro, rimandiamo al sito Giustizia.it. La questione amnistia continua a dividere, oltre che la politica, anche gli italiani: è giusto ricorrere alla clemenza date le vergognose condizioni delle carceri o, come dice Renzi, tali misure rappresenterebbero un "cattivo esempio" per la popolazione, specie giovanile? Fateci sapere la vostra opinione lasciando un commento qui sotto! #Governo