Nel primo sondaggio dopo l'annuncio del taglio dell'IRPEF sulle buste paga dei lavoratoti dipendenti. il centro sinistra risulta, nel settimanale sondaggio condotto da EMG per il telegiornale di Enrico Mentana, avanza fino a superare la soglia del ballottaggio prevista dalla legge elettorale in discussione.

Questo il dettaglio dei maggiori partiti se si votasse oggi con l'Italicum:

PD 23,8% in crescita dell' 1,5%

FORZA ITALIA 20,8 in calo dello 0,2%

MOVIMENTO 5 STELLE 23,8% in calo dell'1,7%

Questo il risultato delle coalizioni:

CENTRO SINISTRA 37,1%

CENTRO DESTRA 35%

La fiducia nel premier #Matteo Renzi sale fino al 43%

I risultati sono il chiaro effetto degli annunci sul taglio del cuneo fiscale, sia per i lavoratori, con la diminuzione dell'IRPEF e per gli imprenditori, con la riduzione del 10% dell'IRAP.

Pubblicità
Pubblicità

Questo ha evidentemente giovato sia al risultato del partito del premier, il PD, che all'intera coalizione che, per la prima volta da quando è in carica il governo Renzi, è sopra quella che sarebbe la soglia del 37%, utile ad ottenere il premio di maggioranza secondo l'attuale ipotesi di legge elettorale.

Da segnalare il forte calo del Movimento 5 Stelle che risente probabilmente del ritorno al centro sinistra di una parte dei suoi elettori, oltre che della concorrenza della Lega, in crescita dell' 0,3%, sui temi dell'anti europeismo.

I risultati del sondaggio odierno sarebbero comunque da rivedere se riportati nell'ottica delle prossime elezioni europee, sia per il diverso sistema elettorale che, soprattutto, per l'incognita della novità della lista Tsipras. #Sondaggi politici