In vista delle elezioni europee 2014 una delle forze politiche più attese in Italia è la Lista Tsipras, che ha come candidato presidente alla Commissione Europea, come da nome, Alexis Tsipras, ovvero il politico greco della sinistra radicale che ha raccolto moltissimi consensi elettorali e che adesso viene visto come l'uomo in grado di rilanciare la sinistra alternativa in crisi (almeno da un punto di vista elettorale).

Ma chi sono i candidati della Lista Tsipras per le elezioni europee 2014? In questi giorni si stanno facendo tantissimi nomi, anche se regna una certa confusione, a causa di, probabilmente, qualche scontro interno alla lista.

Pubblicità
Pubblicità

Se sono infatti certe le candidature di Barbara Spinelli, Moni Ovadia e Adriano Prosperi, è invece stata smentita quella dello scrittore Andrea Camilleri, padre del Commissario Montalbano, che fino a pochi giorni fa risultava invece sicura.

Un'indecisione, quella di Camilleri, che sembra essere legata al veto posto dai garanti alla candidatura nella Lista Tsipras di Sonia Alfano (Idv), che ha fatto risentire Camilleri e ha portato al temporaneo stop alla sua presenza sulla scheda elettorale. Sonia Alfano, essendo europarlamentare dell'Italia dei Valori, secondo le regole della Lista Tsipras, non dovrebbe potersi candidare.

Un altro candidato alle europee 2014 per la Lista Tsipras che sta creando scompiglio è Luca Casarini, ex leader delle tute bianche assurto a notorietà in occasione del G8 di Genova.

Pubblicità

Una parte dei sei "garanti" della Lista (che sono Guido Viale, Bar­bara Spi­nelli, Andrea Camil­leri, Marco Revelli, Luciano Gal­lino, Paolo Flo­res) si sono detti contrari, in quanto Casarini ha ricevuto delle condanne (resistenza a pubblico ufficiale) e non sarebbe quindi in linea con quanto deciso fin dall'inizio per quanto riguarda le candidature. #Elezioni politiche #Unione Europea