Giustizia, emergenze carceri, amnistia e indulto 2014, Governo Renzi al lavoro. Si stanno preparando tra Palazzo Chigi e il Dicastero di via Arenula le riforme della giustizia e il pacchetto di proposte che il ministro della Giustizia Andrea Orlando illustrerà a Strasburgo - lunedì e martedì prossimi, 24 e 25 marzo 2014 - per far fronte al problema del sovraffollamento carceri già sanzionato della Corte europea dei diritti umani e per il quale il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha chiesto ha più riprese – sia con un messaggio alle Camere che con un intervento al Parlamento Europeo – leggi di amnistia e indulto.

Giustizia, carceri, amnistia e indulto: Governo Renzi a lavoro

“Le regole ­­ - ha detto il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri, ai microfoni del Tgcom24 - vanno rispettate e l'Italia che fa parte dell'#Unione Europea ha contribuito a costruire le regole. Ci sono delle regole che l'Europa ci chiede – ha aggiunto il sottosegretario alla Giustizia in queste ore al lavoro su dati e proposte per l’emergenza carceri per dare risposte all’UE - ma è chiaro che noi in Europa dobbiamo fare capire che abbiamo l'intenzione seria di fare – ha sottolineato il sottosegretario Cosimo Ferri rimanendo però prudente su amnistia e indulto - riforme della giustizia e delle carceri”.

Carceri, amnistia e indulto 2014: lavori in corso alla Camera e al Senato

Tra le norme contro il sovraffollamento carceri già approvate dal Parlamento italiano in vista della scadenza del 28 maggio 2014 imposta dalla sentenza Torreggiani della Corte di Strasburgo come data ultima per mettere fine alle condizioni disumane e degradanti negli istituti di pena italiani, il cosiddetto decreto legge svuotacarceri, la riforma della custodia cautelare (approvata in prima lettura alla Camera, aspetta l’approvazione al Senato) e il ddl sulle pene alternative al carcere che dopo l’ok in commissione Giustizia a della Camera approda la prossima settimana nell’Aula di Montecitorio e i quattro ddl per amnistia e indulto in discussione in commissione Giustizia al Senato destinati a diventare, entro il prossimo primo aprile 2014, un testo di legge unificato per la concessione di indulto e amnistia. #Governo #Matteo Renzi