Dopo il caso Gentile nel Governo Renzi, c'è un altro giallo da risolvere. Vincenzo De Luca, dato super sottosegretario al mezzogiorno fino a pochi minuti prima di varare definitivamente le nomine dello scorso venerdì, è stato escluso dall'esecutivo all'ultimo momento.

A Salerno, soprattutto negli uffici comunali, si stava già festeggiando la nuova nomina per il Sindaco. Messaggi di stima ed affetto si sono susseguiti uno dietro l'altro, soprattutto dall'opposizione che si è dichiarata felice di avere un rappresentante del territorio nel nuovo #Governo. Ma alla lettura di sottosegretari e ministri il nome di De Luca non è stato poi fatto ed ecco che scatta il giallo.

Pubblicità
Pubblicità

Le voci più insistenti parlano di un blocco da parte degli stessi rappresentanti PD campani che, per indebolire il super sindaco in vista delle prossime regionali, hanno praticamente imposto a Renzi di eliminarlo dal Governo.

Frattanto De Luca, che ha appoggiato Renzi nelle primarie per la segreteria, stravincendo in tutta la provincia di Salerno, si affida ad una dichiarazione: "Si è avviata oggi a definizione la compagine governativa, con l'individuazione di responsabilità per vice ministri e sottosegretari. E' importante accelerare al massimo l'azione di Governo, in relazione ad una crisi sociale pesante, ed in un Mezzogiorno nel quale la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli drammatici. Su questo, sull'impiego massiccio e produttivo dei fondi europei, e sul tema decisivo della sburocratizzazione è lecito ora attendersi, da parte di chi, come me e come tanti, è impegnato nel territorio, risposte efficaci e sostenibili".

Pubblicità

Uomo duro, deciso, forte, senza paure, De Luca, da sempre soprannominato lo "sceriffo", starà sicuramente riprogettando la sua battaglia politica. Nel 2015 si terranno le elezioni regionali e di sicuro non si farà sfuggire l'occasione di riprovarci dopo la brutta sconfitta del 2010, quando perse contro l'attuale Governatore Stefano Caldoro.

Staremo a vedere cosa tirerà fuori dal suo fantasioso e combattivo cilindro: di sicuro De Luca è un uomo politico che non si dice mai vinto. Frattanto si gode il momento positivo per la città anche grazie alle prime pagine dedicate al salernitano Rocco Hunt, vincitore delle Nuove Proposte dell'ultimo Festival di Sanremo che lo stesso Sindaco ha sostenuto e promosso anche organizzando una serata-concerto dedicata ad Hunt e alla città lo scorso 1 marzo. #Elezioni politiche #Matteo Renzi