Ci sarebbe già aria di rottura tra il presidente francese Francois Hollande e l'attrice Julie Gayet: almeno così dichiara Closer, lo stesso settimanale che ha rivelato al mondo la relazione segreta tra i due. Ripercorriamone velocemente le tappe.


Tutto e iniziato lo scorso 10 gennaio, quando Closer, appunto, pubblica un dossier di sette pagine, con tanto di materiale fotografico, dal titolo provocatorio "Francois Hollande e Julie Gayet - L'amore segreto del presidente". Nel dossier si dichiara che, tra dicembre e gennaio, Hollande è stato più volte visto mentre di recava in scooter a casa dell'attrice Julie Gayet, dove aveva "preso l'abitudine di passare la notte".


Dall'articolo è scaturita sia una forte polemica sul rischio della sicurezza del Presidente francese sia, e soprattutto, la scoperta della relazione segreta tra i due, che inizialmente Hollande ha provato anche a negare.


Nasce lo scandalo, ne scaturisce il #Gossip; l'attuale compagna del Presidente, Valerie Trierweiler, si fa ricoverare in ospedale a causa di un malore. Insomma, all'Eliseo si vivono momenti di tensione.


Dopo una settimana, un altro articolo della rivista Closer dichiara nuove scottanti notizie, affermando che la storia tra i due amanti segreti va avanti da ben due anni.


E di nuovo, altre rivelazioni di Closer, a metà febbraio, svelano che la coppia Holland-Gayet, appassionata ed innamorata, ha continuato comunque a vedersi di nascosto anche dopo lo scandalo scoppiato all'Eliseo e durante la separazione di lui con la compagna ufficiale, Valerie Trierweiler.


La rivista descrive il presidente come "un uomo innamorato", impegnato a scrivere in continuazione sms alla Gayet, anche davanti ai suoi collaboratori.


Ed ora, la rottura? A quanto pare, sì. Secondo l'ultima dichiarazione del settimanale, infatti, la coppia è sul punto di porre fine alla propria relazione. Le affermazioni scaturiscono da quanto successo lo scorso lunedì; in un cinema sugli Champs-Elysees, era stato organizzato l'evento della Prima dell'ultimo film di Alain Resnais, il famoso regista francese deceduto proprio il 1 marzo. All'evento era stata, naturalmente, invitata la nuova coppia presidenziale.


Julie Gayet era rientrata in giornata da New York, dove si era recata per partecipare ad una rassegna sul cinema francese, e la coppia presidenziale era attesa all'evento. Ma Hollande si è di nuovo presentato da solo, con un'aria sorridente e serena, ma da solo, come ha sempre fatto dallo scoppio dello scandalo. E quando è rientrato all'Eliseo, non ha trascorso la serata con Julie come si aspettavano i paparazzi all'esterno, in trepidante attesa.


Inoltre, sembra sia intenzione del Presidente non volere tagliare i ponti con Valerie, anche se ha dichiarato di gradire molto l'attuale stato di libertà che sta vivendo.


Sarà veramente finita? Attendiamo nuovi sviluppi.