Chi sono i candidati alle elezioni europee 2014 per ricoprire la carica di presidente della Commissione Ue? Tutti i gruppi europei hanno ormai scelto il loro nome di punta per questa prima tornata europea in cui si potrà votare direttamente il nome prescelto sulla scheda elettorale. E dopo qualche mese di tentennamento, è arrivata anche la decisione di chi sarà il candidato del Ppe: il lussemburghese Jean-Claude Juncker, due volte presidente del consiglio europeo nel 1997 e nel 2005, nonché nome di punta da parecchio tempo del Partito Popolare Europeo.

Con la nomina di Juncker si chiude quindi la lista dei candidati per le elezioni europee.

Pubblicità
Pubblicità

Il candidato del Pse sarà Martin Schulz: 59 anni, da tempo presidente del gruppo parlamentare di Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici (che di fatto coincide con il Pse) e presidente del Parlamento Europeo. La sfida più importante a Schulz arriva dal candidato alle europee 2014 della sinistra radicale: Alexis Tsipras, candidato di Sinistra Unitaria. Il leader greco, campione dell'anti-austerity, è visto come l'uomo in grado di rilanciare la sinistra nel Vecchio Continente.

Sempre tra i candidati alle elezioni europee 2014 nel campo della sinistra, non vanno troppo sottovalutati i due aspiranti presidenti dei Verdi: José Bové e Ska Keller, un francese campione delle lotte contadine e storico personaggio del mondo no-global e una tedesca 33enne, volto nuovo del mondo ambientalista.

Pubblicità

Passando al centro e alla destra (del Ppe abbiamo già detto), il candidato alle elezioni europee per l'Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa è Guy Verhofstadt, classe 1953 e presidente del gruppo. Europeista convinto, punta a creare una maggiore coesione tra i vari stati dell'Unione fino ad arrivare agli Stati Uniti d'Europea.

La candidata alle elezioni europee 2014 per l'estrema destra è invece Marine Le Pen: il gruppo di cui è a capo si chiama Alleanza Europea per la Libertà e raccoglie i partiti europei di destra ed euroscettici. La sua posizione è all'insegna dell'anti-austerity, contro la troika ed eurocritica. La Lega Nord appoggia la sua candidatura. #Elezioni politiche