Veneto indipendente: questo è il verdetto del referendum via web. A dire "sì" al nuovo Veneto indipendente è stato circa l'89 % dei voti (circa due milioni e cento mila voti, contro gli appena 260 mila voti contrari). Gianluca Busato ha oggi affermato la nascita della Repubblica Veneta Indipendente e ha poi dichiarato: "E' decaduta la sovranità italiana sul territorio veneto". In piazza Signori a Treviso cori, bandiere e striscioni con uno slogan comune: "Veneto indipendente!Veneto indipendente! Veneto indipendente!"

Veneto indipendente, un salto nel passato

Quindi, con il Veneto indipendente, si ritorna alla Repubblica dei Dogi strappata da Napoleone.

Pubblicità
Pubblicità

E' stata però solo una consultazione virtuale, visto che l'articolo 5 della Costituzione sancisce che la Repubblica Italiana è una ed è indivisibile.

Tuttavia, il rederendum online per il Veneto indipendente è stato accolto con gran clamore, visto che hanno votato circa due milioni e trecentosessanta mila, circa il 70 % delle persone che hanno diritto di voto in Veneto. Proprio oggi i promotori del movimento "Plebiscito.eu", con a capo il leader Gianluca Busato, hanno reso noti i risultati del referendum iniziato giorno 16 marzo e che si è concluso oggi. Tuttavia, Gianluca Busato con il suo movimento crede davvero alla separazione di Venezia da Roma, tant'è che la "dichiarazione di indipendenza", per usare un termine che risale all'ottocento, si è tenuta a Treviso in Piazza dei Signori, dove si sono radunate circa cinque mila persone favorevoli al Veneto indipendente.

Pubblicità

Non sono stati presenti politici di spicco a questa manifestazione, animata da interventi in dialetto veneto. #Costituzione italiana