Ieri sera 26 marzo 2014, nel programma tv di Rai 1 in seconda serata, Porta a Porta, oltre all'omaggio iniziale di Bruno Vespa a Christian De Sica, si è dato luogo a un confronto fra i #Sondaggi politici elettorali di Euromedia con la Ghisleri in studio, e Ipr Marketing rappresentato da Noto.

Ci occuperemo in questo articolo delle intenzioni di voto degli italiani, nel caso di votasse per le Politiche con uno sguardo anche al trend dall'inizio di marzo 2014 sia per partiti che coalizioni per i 2 istituti.

Ma prima, per coloro che sono interessati, sappiate che cliccando qui, potrete trovare lo stesso confronto sulle intenzioni di voto alle Elezioni Europee 2014, ma soprattutto su cosa ne pensano gli italiani di una possibile uscita dall'Euro, dall'Unione Europea, e del Parlamento attuale Europeo.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici elettorali per le prossime Politiche a confronto 26 marzo 2014

Intenzioni di voto Euromedia e Ipr Marketing

PD 31,2% - 30,5%

SEL 3,6% - 3,5%

Scelta Civica (N.Q) - 1,0%

Altri di CSX 1,0% - 1,5%

Totale coalizione Centrosinistra 35,8% - 36,5%

Appare ovvio che la Ghisleri non ritiene schierata la forza politica di SC con questa coalizione, a dire il vero nemmeno con l'altra, presumendo che si presenterà da solo, a meno di dichiarazione diverse future che farà il partito stesso.

Forza Italia 21,4% - 21,5%

Lega Nord 4,5% - 3,7%

Nuovo Centrodestra 3,8% - 4,5%

Fratelli d'Italia - AN 3,0% - 2,9%

UDC 1,2% - 1,9%

Altri di CDX 1,3% - 2,0%

Totale coalizione Centrodestra 35,2% - 36,5%

#M5S 20,5% - 21,5%

Scelta Civica 1,3% - (N.Q.)

Altri partiti 7,2% - 5,5%

Indecisi e astenuti 34,6% - 40,0%

Come conseguenza di quanto detto prima, qui Ipr non mette il dato di SC che ritiene possibile alleato del Centrosinistra.

Pubblicità

Facciamo un po' di chiarezza sui dati che sono usciti relativamente ai partiti e alle coalizioni, tenendo in considerazione la legge elettorale Italicum con la sua soglia di sbarramento del 4,5% per conquistare seggi alla Camera, e quella del 37,0% per ottenere il premio di maggioranza al primo turno.

In questa ottica, secondo i sondaggi dei 2 istituti, CSX e CDX andrebbero al ballottaggio dove è favorita la coalizione di Renzi su quella di Berlusconi con il 53,0% contro il 47,0% circa.

Guardando il trend da inizio marzo 2014 ad oggi

Per Euromedia è in calo di circa 1 punto e mezzo Forza Italia, il PD guadagna circa 2 punti, mentre il M5S perde il 2,0%. Per le coazioni, il Centrodestra perde l'1,1%, il Centrosinistra sale di quasi 2 punti.

Secondo Ipr Marketing, è di solo mezzo punto il calo di Forza Italia, cresce di 1 punto il PD, con il M5S che perde l'1,5%. Per le coalizioni, il Centrosinistra sale di 1 punto e mezzo, il Centrodestra perde lo 0,4%.

#Elezioni politiche