Ho preso in esame gli istituti che almeno una volta alla settimana svolgono regolarmente i loro #Sondaggi politici elettorali. I dati presi da me in esame, sono gli ultimi divulgati ad oggi 2 marzo 2014, e riguardano le intenzioni di voto su tutti i partiti con uno sguardo attento a #Pd, #M5S e Forza Italia.

Per mettere i sondaggi elettorali a confronto, ho considerato i seguenti istituti: Emg, Ipr Marketing, Tecnè, Ixè, Datamedia, Euromedia, Ipsos.

Poichè sembra ci siano troppe differenze nei dati rilevati sui singoli partiti, specie per i tre maggiori ma anche sul Nuovo Centrodestra e sulla Lega che condizionano anche la proiezione sulle coalizioni, ecco la media voto e le considerazioni finali sulle tendenze particolari di alcuni istituti a propendere per un partito o una coalizione in particolare.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici elettorali prevenuti al 2 marzo 2014 - media intenzioni di voto

  • PD - 30,1%

  • FI - 23,1%

  • M5S - 22,6%

  • NCD - 4,2%

  • LEGA - 3,7%

Come possiamo vedere dall'esito di questi ultimi sondaggi politici elettorali con riferimento alla media di un eventuale voto, al momento che vinca il Centrodestra o il Centrosinistra, sarebbero solo tre partiti ad ottenere dei seggi alla Camera: Partito Democratico, Forza Italia e Movimento 5 Stelle.

Intenzioni di voto ai partiti con proiezione sulle coalizioni

Il Centrodestra supera la soglia minima del 37,0% solo per i sondaggi Tecnè e Ipsos, la grande differenza tra i due istituti, sta nel fatto che nel secondo caso sarebbe comunque un dato inferiore al Centrosinistra.

Da segnalare però che il polo di Berlusconi viene stimato da Datamedia e Ipr al 36,9% con la coalizione di Renzi più bassa.

Pubblicità

Il Centrosinistra viene indicato sopra il 37,0% solo da Ipsos, la spiegazione è anche palese, il dato assegnato al PD è del 33,3%, fuori media.

Chi può dire quale sia l'istituto che più si avvicina alla realtà. Detto questo e lasciando a voi valutazioni e commenti eventuali, vi invito a leggere un altro articolo che vi da le intenzioni di voto dopo un sondaggio indipendente realizzato da un gruppo di blog che stravolgelo scenario politico, anche in questo caso lascio a voi lettori qualsiasi commento.