Eccoci con l'appuntamento del lunedì sera che riguarda i sondaggi La7 politici elettorali quasi sempre svolti dall'istituto Emg, così come in questo caso. Le ultime intenzioni di voto elettorali degli italiani riguardanti i partiti e le coalizioni, cambiano un po' lo scenario politico, con il Movimento 5 Stelle di Grillo che cala vistosamente, e al contrario con il PD che ha un'impennata grazie a Renzi.

Per la prima volta dai #Sondaggi politici Emg La7, risulta che il Centrosinistra supera la soglia minima necessaria per ottenere il premio di maggioranza, fermo restando che passi anche al Senato la nuova legge elettorale Italicum.

Pubblicità
Pubblicità

Ma è tempo di parlare di dati e percentuali, vedendo chi sale, chi scende e di quanto, con uno sguardo finale alla stato di fiducia verso il Governo Renzi.

Sondaggi politici elettorali Emg - Tg La7 del 17 marzo 2014

Il PD sale nei consensi di 1 punto e mezzo e viene stimato ad aggi al 31,9%. Resta ancora il secondo partito d'Italia, ma il #M5S indicato al 22,1%, perde addirittura 1.7 punti. Forza Italia con il 20,8% registra un lieve calo (-0.2).

Molto bene la Lega che guadagna lo 0.3 e arriva al 4,5%, che rappresenterebbe la soglia di sbarramento. Cresce nella stessa entità anche il Nuovo Centrodestra che raggiunge il 3,8%. A seguire troviamo SEL e Fratelli d'Italia al 3,1%, entrambe in piccolissima flessione.

Tutti gli altri partiti restano sotto il 2%. Parliamo di UDC all'1,6%, di Scelta Civica all'1,4%, di Rifondazione Comunista e PSI all'1,1%.

Pubblicità

Molto bassi i consensi dei Verdi, di Idv e di Fare che stazionano intorno al mezzo punto percentuale.

Ma vediamo il dato sulle coalizioni, tenendo presente che Emg esclude SC dal CSX. Detto del M5S in caduta libera e che senza alleanze non arriverà mai alla fatidica soglia del 37% visto che è stimato solo al 22,1%, il Centrosinistra invece la supera di un niente con il 37,1%, facendo registrare una crescita dell'1.6. Il Centrodestra è cmq in aumento seppur minore (0.3), raggiungendo il 35,0%.

Chiudamo i sondaggi Emg La7 del 17 marzo 2014, con il dato relativo alla fiducia al Governo Renzi che passa dal 43% al 45%. A quanto pare la "campagna elettorale" del Presidente del Consiglio sta funzionando, speriamo che il suo piano ambizioso e ancora misterioso nelle coperture, possa realizzarsi e migliorare la vita degli italiani.

#Matteo Renzi