Ancora una volta l'istituto Tecnè concentra i suoi sondaggi elettorali in doppia versione. Nella prima vengono indicate le intenzioni di voto ai partiti in caso si andasse a votare per le Politche, nella seconda stima le intenzioni di voto per PD, #Forza Italia, #M5S, Lega, Ncd, FdI, Sel, UdC e Altri in vista delle Elezioni Europee 2014.

Una piccola riflessione personale, mi sembra strano che in quest'ultimo sondaggio non si sia tenuto in considerazione e dunque stimato il dato della Lista Tsipras che ho motivo di credere, possa diventare il quarto partito più votato d'Italia per le Europee 2014.

Sondaggi elettorali Tecnè 6 marzo 2014 - Elezioni Politiche

Brusco calo del PD (-1.1) che scende al 28,8%, sale Forza Italia (+0.3) al 25,7%, in forte flessione in soli 7 giorni anche il M5S che perde 1.7 punti e viene stimato al 21,7%.

Pubblicità
Pubblicità

Gli altri partiti minori: piccolo rialzo della Lega che arriva al 4,2%, in lievissima flessione Ncd al 3,5%, in crescita dello 0.3 Sel che raggiunge il 3,0%. Sale Fratelli d'Italia (+0.2) e si attesta al 2,9%, quasi stabile l'Udc che è indicato al 2,3%, mentre non viene rilevato il dato di Scelta Civica probabilmente inferiore all'1,0%.

Coalizioni: il Centrodestra guadagna 0.8 punti e raggiunge il 39,6%, sale anche se in misura dello 0.3 anche il Centrosinistra con il 33,7%. L'esito è chiaro, secondo l'Italicum vincerebbe al primo turno Berlusconi.

Sondaggi Elezioni Europee marzo 2014 di Tecnè rispetto a febbraio

  • PD 28,2% (-1,4)

  • Forza Italia 24,0% (+0.5)

  • M5S 22,4% (-3.0)

  • Lega Nord 4,5% (+0.6)

  • Nuovo Centrodestra 3,3% (-0.4)

  • Fratelli d'Italia 3,1% (+0.1)

  • SeL 2,6% (+0.2)

  • UdC 1,9% (-0.4)

  • Altri 10,0% (+3.8)

  • Astensionisti e indecisi 50,7% (-3.0)

Confrontando i dati delle Europee con quelli delle Politiche, si evidenzia come Forza Italia e PD fanno registrare consensi minori, mentre vanno meglio il Movimento 5 Stelle e la Lega che hanno una politica anti europeistica.

Pubblicità

Proiettati per quanto possibile alle coalizioni, si ripete lo stesso scenario politico: perdono 2-3 punti sia il Centrosinistra che il Centrodestra.

Da sottolineare però, come il M5S abbia perso molti consensi verso la corsa al Parlamento Europeo in circa 3 settimane, perde ma meno anche il PD, quasi sorprendentemente cresce seppur di poco Forza Italia. Molto bene la Lega con la sua campagna elettorale contro l'Euro, non bene Ncd e Sel.

Sottolineo che la Lista Tsipras nei sondaggi di altri istituti viene indicato intorno al 7,0%, consideriamo che rappresenta una forza politica di sinistra.

#Sondaggi politici