I sondaggi sulla Lista Tsipras confermano come in vista delle elezioni europee 2014 il raggruppamento di partiti e forze sociali che fanno riferimento al leader della sinistra Alexis Tsipras possano conseguire un buon risultato e rovesciare in parte la tendenza elettorale della sinistra alternativa in Europa, non certo positiva. Tutti i sondaggi comunque concordano su almeno una cosa: la Lista Tsipras supererà la soglia di sbarramento al 4%.

Proprio su questo punto, il sondaggio sulla Lista Tsipras condotto da PollWatch (che si sta occupando da vicino delle elezioni europee) segnala come il partito dovrebbe conquistare il 5,5% dei voti, arrivando così a portare 5 seggi all'europarlamento, cinque seggi che confluiranno nel gruppo di sinistra Gue (sinistra unita europea).

Pubblicità
Pubblicità

Un risultato inferiore ad altre cifre che sono circolate negli ultimi giorni, ma comunque positive.

I sondaggi sulla Lista Tsipras condotti da Ixè parlano infatti di un partito che viaggia attorno al 6,3%, ma che soprattutto ha ancora ampi margini di crescita, dal momento che la campagna elettorale in vista delle elezioni europee 2014 è appena cominciata. Da qui, insomma, si può solo crescere.

Secondo Ipr Marketing, invece, il risultato accreditato dai sondaggi alla Lista Tsipras è decisamente inferiore: 4%. Appena il risultato indispensabile per entrare nel Parlamento europeo e decisamente inferiore alle attese. Ma anche Antonio Noto, direttore di Ipr, conferma come la lista possa crescere, se riuscirà a non farsi identificare con il flop della Rivoluzione Civile di Ingroia e facendo conoscere meglio il leader su cui puntano: una celebrità nel mondo della sinistra radicale, ma poco noto altrove.

Pubblicità

#Elezioni politiche #Sondaggi politici