I #Sondaggi politici continuano a confermare che, a poche settimane dalle Elezioni Europee 2014, un italiano su tre è ancora indeciso sul partito da scegliere e da votare. La conferma in merito arriva dall'ultimo sondaggio che, su rilevazioni del 25 marzo del 2014, è stato realizzato da Euromedia Research per conto di 'Porta a Porta', il talk show della Rai in onda in seconda serata.



Nel dettaglio, Euromedia Research ha rilevato il 36% di indecisi per il voto alle europee, mentre questi sono i risultati, riferiti ai principali partiti, per chi invece ha espresso l'intenzione di voto: Partito Democratico 31,5%, Forza Italia 22,2%, #M5S 20,8%, Lega Nord 4,4%, Lista Tsipras 4%, Nuovo Centro Destra 3,5%, Fratelli D'Italia-AN 3,1%.



Nelle intenzioni di voto degli italiani il #Pd si conferma primo partito italiano mentre per la seconda piazza si conferma il testa a testa tra il partito dell'ex Premier Berlusconi ed il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo.

Pubblicità
Pubblicità

Quello tra i due partiti è un vero e proprio testa a testa considerando peraltro il fatto che altre società di sondaggi di recente hanno dato avanti il Movimento Cinque Stelle rispetto a Forza Italia.



In ogni caso alle Europee è probabile che ancora una volta la differenza la faranno gli indecisi e gli astenuti. Così come il PD da qui al giorno delle elezioni europee per mantenere il largo vantaggio attuale dovrà far leva sulla buona azione di Governo del Premier Renzi, e sull'attuazione delle misure già annunciate a sostegno dell'occupazione e del reddito delle famiglie.